Leonessa ferita viene accerchiata dalle iene, un elefante la salva così

Un video virale mostra uno spaccato di vita quotidiana nelle terre selvagge. Una leonessa ferita è diventata la preda di un gruppo di iene ma, clamorosamente, un elefante interviene per salvarla e mettere in fuga i canidi.

Le iene sono animali generalmente malvisti. Hanno la fama di essere opportunisti, che si avventano su animali moribondi per avere un pasto facile. Questo è in gran parte vero. Così com'è indubbio che vivano in luoghi generalmente poco ospitali, dove non è possibile fare selezione del cibo per sopravvivere. Le loro vittime preferite sono animali di grosse dimensioni ma poco capaci a difendersi, come gnu e zebre. Essendo animali senza scrupoli, spesso attaccano anche cuccioli di elefante o di leone. Una costante di questi animali è l'attacco coordinato. Quasi sempre, infatti, le iene cacciano in gruppi di almeno due o tre componenti. Accerchiando un animale, piccolo o grande che sia, lo mettono in difficoltà.

Le iene sono animali 'utili' agli equilibri della natura.
Le iene sono animali 'utili' agli equilibri della natura.

Sia le iene maculate che quelle striate (più piccole) non disdegnano carcasse di altri predatori o animali deceduti per cause naturali. La natura gli ha fornito un apparato digerente ben funzionante, che permette di smaltire senza problemi anche le ossa. Nell'equilibrio della natura, c'è bisogno anche delle iene, veri e propri spazzini. C'è una parola, cleptoparassitismo, che indica il comportamento che le spinge a rubare le prede di altri predatori, come leoni e leopardi. Solitamente stanno alla larga dai grandi felidi ma - di nuovo - essendo grandi opportunisti, talvolta fanno eccezioni alla regola.

Le iene accerchiano la leonessa ferita, poi interviene l'elefante

Un filmato provieniente dall'Africa mostra una leonessa ferita, che ha difficoltà a camminare e che sembra stanca e affamata. Due iene la osservano da lontano. Quando la prima si sposta, gli altri due la seguono furtivamente, pronti ad attaccarla. Incredibilmente, da lontano, un elefante osserva la scena e arriva in soccorso della leonessa. Come si può vedere, emette dei suoni spaventosi e corre a zampe levate verso di loro, un chiarissimo segnale di minaccia. I canidi preferiscono fuggire via, rinunciando quindi all'attacco alla leonessa ferita. In due, probabilmente, avrebbero potuto vincere lo scontro.

Nei commenti, molti si dicono esterefatti per quello che hanno visto. Alcuni scrivono che gli elefanti sono i veri re della savana. Altri scherzano sul fatto che le auto ferme hanno acceso i motori non appena hanno visto arrivare un elefante arrabbiato. C'è anche chi fa notare che il suono di "allarme" dell'elefante è molto forte dalle casse di un tablet e che, quindi, dal vivo sarebbe stato quasi insopportabile per l'orecchio umano vista la sua potenza. Dato che le iene hanno un udito estremamente sensibile, per loro dev'essere stato ancora più disturbante. Non tutti sono concordi nel dire che questo è il "bello" della natura, ma indubbiamente è una scena affascinante.

LEGGI ANCHE: Mini elefante vive dentro casa: "È una piccola grande peste"

Lascia un commento