Striscia, furti a Roma: l'agghiacciante racconto di una guida turistica a Jimmy Ghione. "Ho sentito questa frase"

L'inviato di Striscia la Notizia, Jimmy Ghione, è tornato a parlare di furti e borseggi a Roma. In particolare, ha raccolto la testimonianza inquietante di una guida turistica, che è stata seguita nel tardo pomeriggio da alcuni malviventi.

Da anni, ormai, il tg satirico di Antonio Ricci, Striscia la Notizia, dedica numerosi servizi ai borseggi che, ogni giorno, si verificano nelle metropolitane delle più importanti città italiane. È tutto iniziato dai servizi di Valerio Staffelli, realizzati nella metro di Milano, ma anche altri inviati, in altre città, hanno dedicato almeno un servizio a tale questione. Jimmy Ghione, ad esempio, ha realizzato diversi servizi, dedicati ai problemi della metropolitana di Roma, soprattutto in merito ai furti e ai borseggi che si verificano ogni giorno nelle stazioni delle tre linee del servizio di trasporto pubblico della capitale italiana.

Per la puntata di ieri sera, però, l'inviato ha realizzato un servizio ancora più intenso e scioccante. Ghione ha, infatti, intervistato una guida turistica, che ha raccontato quello che è successo pochi giorni prima, nei pressi della stazione della metropolitana di Roma Termini. La guida turistica, in particolare, è una ragazza di origini rumene, che vive a Roma da tempo e parla benissimo l'italiano. La donna ha offerto una testimonianza di quello che potrebbe accadere ai turisti o ai cittadini che si muovono con i mezzi di trasporto pubblico, partendo da o arrivando a Roma Termini.

Striscia la Notizia: il servizio di Jimmy Ghione sui furti e borseggi a Roma

La testimone ha sottolineato che quanto raccontato è avvenuto verso le 18.15, e quindi non la sera tardi. In questo periodo, in effetti, alle 18.15 c'è ancora il sole. "Sabato, mentre tornavo da lavoro, alla stazione Termini, mi sono sentita seguita da qualcuno", ha detto la ragazza, rivelando di essersi girata e di aver visto, in effetti, due persone che la seguivano. A questo punto, la guida turistica si è fermata e ha preso le scale che portano da Piazza dei Cinquecento alla banchina del treno della metropolitana. Lì, la donna ha sentito una frase agghiacciante, detta in rumeno dai due uomini.

striscia-la-notizia-furti-scale-metro-roma-jimmy-ghione
Le scale della stazione metropolitana di Roma Termini. (Fonte: Striscia la Notizia - Mediaset - Canale 5).

"Ho sentito: 'Adesso la prendiamo nel sottopasso!'", ha detto la ragazza, che è rimasta pietrificata. Alle sei e un quarto del pomeriggio, la donna ha rischiato davvero grosso. A questo punto, la donna non sapeva più cosa fare, e i due malviventi si sono accorti che quest'ultima aveva capito cosa avevano detto. "Mi sono guardata intorno, e ho pensato che indietro non potevo tornare, perché forse sopra c'erano altre persone. A questo punto gli ho detto che capivo benissimo la lingua, e che volevo tornare tranquilla a casa", ha detto la guida turistica. Quest'ultima ha, poi, iniziato a piangere e ha chiamato il 112, ma all'inizio non ha avuto risposta.

Per fortuna, nella stazione c'era ancora il personale della metropolitana, che le ha fatto compagnia fino a quando non è arrivato il treno. Nonostante, alla fine, nessuno sia riuscito, per fortuna, a farle del male, la donna ha aggiunto: "Prendo la metro tutti i giorni, e tutti i giorni vedo minimo 20 borseggiatrici in ogni stazione. E ci sono anche i sudamericani, tutti con i bodyguard: hanno tre uomini che li proteggono! [...] Io ho paura di prendere la metro!". Come lei, tante altre persone, stanche di dover affrontare questi disagi ogni giorno.

LEGGI ANCHE>>>Striscia, Vittorio Brumotti ha una terribile sorpresa in un parcheggio per disabili: "È successo nel pieno centro di Milano"

Lascia un commento