"Sono sposata ma ho una relazione con il mio personal trainer: vorrei fare una richiesta a mio marito"

Una donna sposata ha raccontato di avere una relazione clandestina con il suo personal trainer. Non volendo più nasconderla al marito, ha preso in considerazione l'idea i parlargliene, o quantomeno di accennargli qualcosa, facendogli una richiesta.

Alcuni dicono che la monogamia non esiste in natura. Questo è vero solo in parte: ci sono animali che hanno lo stesso partner per tutta la vita e altri che si accoppiano con chi capita. E gli esseri umani? La monogamia è solo un'imposizione delle religioni monoteiste? Sempre più persone lo pensano e, nei fatti, praticano la poligamia. Tra i tanti poligami c'è una donna di 33 anni che, in un controverso post su Reddit, ha parlato della relazione parallela con il proprio personal trainer, che va avanti da sei mesi. Prima ancora di specificarlo, però, l'autrice del post ha ammesso di essere una persona "terribile e orribile" (sic) per essersi concessa a quello che, a tutti gli effetti, è un tradimento.

La storia inizia così: "Mio marito ha 28 anni, è una persona stupenda ed è l'amore della mia vita. Siamo sposati da cinque anni e abbiamo due figli. È sempre stato al mio fianco, dall'inizio. Quando ero incinta mi ha aiutata e ha fatto l'impossibile per me. Dopo la seconda gravidanza, il mio fisico è cambiato. Quando gli ho detto che avrei pagato un personal trainer per tornare in forma, ha detto che era d'accordo". Andare in palestra le ha fatto bene.

La relazione parallela con il personal trainer della donna sposata

"All'inizio mi sentivo perfino stupida. Dopo un paio di mesi ho iniziato a vedere progressi. Mi sentivo in forma e più bella che mai. Mi sveglio quasi tutti i giorni alle 4, poi dalle 5 alle 6:30 vado in palestra. Alle 7:30 sono al lavoro, finisco alle 15:30 e poi torno in palestra. Nel pomeriggio vado a casa e mi dedico ai miei figli". Nove mesi fa la sua vita è cambiata: "Ho conosciuto il mio personal trainer. All'inizio non c'era niente, poi è cambiato tutto. Metteva le mie lezioni alla fine della sua giornata lavorativa, in modo che dopo potessimo rimanere da soli dopo. Un giorno gli ho detto che i miei capelli erano un disastro e che avevo bisogno di fare una doccia. Lui mi ha proposto di farla a casa sua".

Una donna sposata ha ammesso di avere una relazione clandestina con il personal trainer da sei mesi.
Una donna sposata ha ammesso di avere una relazione clandestina con il personal trainer da sei mesi.

Poi l'ammissione: "Quel giorno è stato l'inizio della fine del mio matrimonio. Non me ne pento. Mentre mi lavavo mi ha chiesto se potesse unirsi a me. Ho accettato. Da quel giorno siamo andati più volte a casa per delle sessioni di allenamento straordinarie. Oggi è una relazione paralella a tutti gli effetti". Sul marito: "Lo amo ma non mi tratta come mi tratta lui. Voglio rimanere sia con il personal trainer che con mio marito. Sto pensando di chiedere a mio marito una relazione aperta. Se dice di no, so già che cambierebbe tutto in peggio". Nei commenti, quasi tutti l'hanno criticata. Il commento con più mi piace recita: "Dillo a tuo marito, merita di saperlo. Poi decide lui cosa fare. Non chiedergli una relazione aperta, lo fanno i traditori per avere la coscienza a posto". La tocca piano (cit.).

LEGGI ANCHE: Scopre il tradimento del marito e si vendica così: "Sono andata sul suo posto di lavoro e..."

Lascia un commento