Caracal viene coccolato e fa le fusa: i suoni che emette sono affascinanti

Un video virale ritrae un esemplare di caracal che fa le fusa grazie alle coccole della padrona, proprio come farebbe un gatto. A differenza del suo lontano parente, però, i suoni che emette sono molto più rumorosi.

Moltissime persone sono affascinate dai felini, di piccole e grandi dimensioni. Alcuni sono popolarissimi, altri sono meno conosciuti. Alla seconda categoria appartengono i caracal. Le loro dimensioni sono inferiori rispetto a quelle di un ghepardo o di un puma, ma al contempo superiori rispetto a quelle di un gatto domestico. A rendere il loro aspetto unico sono le lunghe orecchie nere, con una punta affusolata, che possono raggiungere fino a 20 centimetri di lunghezza. Il mantello varia dal colore rossiccio al grigio-sabbia. Questi animali vivono prevalentemente tra l'Africa Settentrionale e Asia Centrale e Meridionale.

Un gatto di caracal adulto
Un gatto di caracal adulto

Dotati di un corpo muscoloso, come tutti i felini sono agili e veloci, oltre che in grado di arrampicarsi con facilità sugli alberi. La loro dieta consiste prevalentemente di piccoli mammiferi e uccelli. Sebbene alcuni esseri umani abbiano adottato un caracal come animale domestico, questa è una scelta sbagliatissima o quantomeno contronatura. Il caracal è un animale selvatico e non è adatto alla vita dentro casa. In passato, alcune popolazioni li sfruttavano per dare la caccia a topi e altri roditori che potessero danneggiare i raccolti, ma - di nuovo - questi animali non sono adatti per trascorrere la prpria esistenza tra le mura domestiche.

Caracal fa le fusa: i suoni che emette sono adorabili

Per quanto i veterinari lo sconsiglino, in alcune nazioni è relativamente comune trovare dei caracal addomesticati. Una di quste nazioni è la Russia, dove il felino va di moda e le leggi sono permissive. Su YouTube esiste un canale dedicato a Pumba, esemplare nato e cresciuto tra le mura domestica. In un video che gli stessi padroni definiscono "raro", si vede il grosso felino concedersi a un'intensa sessione di coccole con la sua padrona. La compostezza e i suon che emette rendono il filmato molto affascinante:

"Puoi grattargli la pancia e uscirne viva. Ti ama", è uno dei commenti con più 'Mi piace'. Altri, fan di lungo corso del caracal, fanno notare che Pumba ama i suoi padroni ma odia le telecamere. In altri video virali, infatti, l'animale 'soffia' verso chi lo sta riprendendo. Altri trovano adorabile lo scambio di affetto tra la padrona e il felino, un animale che - lo ribadiamo - non è abituato al contatto con gli esseri umani. Normalmente, un caracal vive in ambienti impervi, dove deve lottare ogni giorno per mangiare e sopravvivere. Pochissimi esemplari, al mondo, vivono dentro casa e ricevono cibo e attenzioni. Pumba è fortunato.

LEGGI ANCHE: Padrone dà da mangiare ai suoi gatti di Pallas: il cibo non è quello che ti aspetti

Lascia un commento