Salva un cucciolo di foca che era rimasto impigliato in una rete, la sua reazione lo lascia senza parole

Un video virale ritrae un cucciolo di foca che viene salvato da un uomo, che rimuove una rete in cui l'animale era rimasto impigliato. L'animale inizialmente ha paura, poi capisce che quell'essere umano è lì per salvarlo e ha reazione spiazzante.

Le foche sono animali affascinanti per la loro capacità di poter vivere tranquillamente sia in acqua che sulla terraferma. Chiaramente questo nome comprende una lunga lista di specie, che possono essere anche molto diverse tra loro, soprattutto per quanto riguarda le dimensioni. Ne esistono alcune marine che raggiungono 2 metri di lunghezza e 300 kg di peso, ma anche di più piccole e snelle che abitano prevalentemente negli specchi d'acqua dolce. Va detto che quasi tutte le foche sono a loro agio più in acqua che sulla terraferma. Non è un caso che la loro dieta consista principalmente in pesci e crostacei.

Un cucciolo di foca bianco
Un cucciolo di foca bianco

Quando, invece, sono sulla terraferma, le foche si muovono in maniera goffa e impacciata, spostandosi in avanti grazie alle pinne anteriori. Quelle posteriori, più piccole, servono in acqua per muoversi e spostarsi sulla terraferma. Alcune specie di foca sono a rischio estinzione, essendo diminuite numericamente per colpa del cambiamento climatico e della pesca intensiva, che di fatto ha tolto loro il cibo. L'essere umano le può mettere in difficoltà anche in un altro modo: con le reti da pesca usate per i pesci, che si spezzano o che rimangono in acqua e le 'intrappolano'.

Cucciolo di foca rimane impigliato in una rete, un uomo la salva così

Un video virale è stato pubblicato da Ocean Conservation Namibia. Due volontari dell'associazione, Antoine e Naude, hanno trovato un cucciolo di foca con grosse difficoltà negli spostamenti. Una rete da pesca commerciale, infatti, si era attorcigliata attorno al suo collo e le zampe anteriori. Vedendo arrivare degli esseri umani, tutte le foche sono fuggite via, compresa quella intrappolata. Gli umani, però, non potevano lasciarlo così e hanno afferrato l'esemplare in difficoltà. Dopo una breve iniziale resistenza, l'animale si ferma e capisce che i due non vogliono fargli del male. La sua reazione è sorprendente, perché dopo essere stato liberato, l'animale si gira verso i due, quasi come se volesse ringraziarli.

Nei secondi successivi, i volontari effettuano altri salvataggi. Come si può vedere, il secondo fugge via appena gli umani allentano la presa. Il terzo era impigliato in un 'collare' decisamente più spesso degli altri due, che secondo i volontari è di quelli catarifrangenti usati dalle piattaforme petrolifere. Quando sono delle dimensioni che si vedono nel video, i cuccioli di foca iniziano ad esplorare i mari e questo li espone a maggiori pericoli. La cattiva notizia è che, se nessuno le libera dai fili, le foche possono perdere la vita dopo atroci sofferenze per soffocamento o di fame.

LEGGI ANCHE: Cucciolo di foca rivela un segreto all'addestratrice: quello che succede dopo è buffissimo

Lascia un commento