Spaghetti allo scoglio, Frafoodlove rivela il segreto per un piatto buonissimo: "Senza sprecare niente"

La ricetta degli spaghetti allo scoglio di Frafoodlove è davvero unica: la chef romana, infatti, riesce a utilizzare tutte le parti del pesce, senza sprecare niente. E, proprio in questo modo, rende il piatto a dir poco buonissimo: ecco come.

Tra i primi piatti più ricchi e gustosi della cucina italiana, ci sono sicuramente gli spaghetti allo scoglio. Questo piatto è una vera e propria esplosione di sapori, tutti derivanti dal mare: la ricetta, infatti, prevede l'utilizzo di pesce e di frutti di mare, come le vongole, gli scampi e i gamberi. L'origine della ricetta è siciliana, ma questa si prepara, ormai, in tutta Italia, e vi sono anche delle varianti regionali, come i tagliolini allo scoglio dell'Emilia-Romagna. La ricetta classica prevede l'uso dei pomodorini, anche se esiste una versione in bianco, senza i pomodorini.

La ricetta che vi presentiamo in questo articolo è stata ideata da Francesca Gambacorta, chef romana, conosciuta sul web anche per la pagina Frafoodlove. La ricetta è molto particolare, perché Frafoodlove utilizza tutte le parti del pesce, senza sprecare niente. In questo modo, la chef rende il piatto ancora più gustoso e unico, partendo da quelli che molti considerano 'scarti', ma che non lo sono veramente. Il segreto per rendere questa ricetta unica non è solo l'utilizzo del pesce a 360 gradi, ma anche quello di togliere gli occhi ai gamberi, prima di frullarli: in questo modo, il brodo che si formerà sarà meno amaro!

Spaghetti allo scoglio, la gustosissima ricetta di Frafoodlove: come prepararla

Gli ingredienti che vi occorreranno sono i seguenti: 4 triglie, due moscardini, 300 grammi di mazzancolle o di gamberi, una costa di sedano, una carota, una cipolla, un ciuffo di prezzemolo, uno spicchio di aglio, del sale, dell'olio, del pepe o peperoncino e 500 grammi di pasta, come gli spaghetti. Iniziate a preparare il soffritto, tritando sedano, carota, cipolla e del prezzemolo. Mettete il tritato in pentola, e intanto sfilettate la triglia, e tagliate a dadini il filetto. Prendete anche i moscardini, e tagliateli a dadini. Prendete i gamberi, togliete gli occhi e mettete da parte la testa. Tagliate a dadini anche i gamberi. Gli 'scarti' della triglia e dei gamberi dovranno, poi, essere messi in pentola insieme alle verdure. Accendete il fuoco e fate rosolare per bene, sfumando con il rum.

fase-preparazione-frafoodlove-ricetta-spaghetti-allo-scoglio-fasi
Le fasi della preparazione della ricetta di Frafoodlove. (Fonte: Instagram - @frafoodlove).

Quando il rum sarà evaporato, riempite tutto con l'acqua e fate cuocere il brodo per una decina di minuti. In padella, invece, cuocete il pesce: partite dai moscardini, poi i dadini di filetto di triglia e poi i gamberi. Cuocete il pesce nell'olio, con uno spicchio d'aglio e del prezzemolo. Il pesce dovrà cuocere solo per pochi minuti, poi dovrete spegnere il fuoco. Mettete anche a riscaldare l'acqua per cuocere gli spaghetti, e quando bollirà dovrete aggiungere la pasta. Nel frattempo, saranno passati i dieci minuti, e potrete frullare tutti gli ingredienti, e setacciare quello che avrete ottenuto. Dopo aver fatto cuocere metà degli spaghetti nell'acqua, terminate la cottura in padella, con il pesce. Aiutatevi con il brodo che avrete ottenuto, per far finire di cuocere gli spaghetti. Alla fine, impiattate. Buon appetito!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesca Gambacorta (@frafoodlove)

LEGGI ANCHE>>>Risotto agli asparagi cotti e crudi, Ruben Bondì aggiunge un ingrediente golosissimo: la ricetta sfiziosa

Lascia un commento