Striscia, Marco Camisani Calzolari segnala la truffa più assurda di tutte: "Mi hanno chiesto di ucciderti"

Il noto inviato di Striscia la Notizia, Marco Camisani Calzolari, ha raccolto una segnalazione riguardante una truffa davvero assurda. È una mail, in particolare, in cui una persona si finge un assassino, incaricato di uccidere il lettore della mail. 

Ogni settimana, Marco Camisani Calzolari segnala le truffe online più assurde del momento, in un servizio realizzato per Striscia la Notizia. Truffe che, solitamente, rientrano nell'ambito del phishing, e cioè quei messaggi-esca, inviati tramite mail, SMS o app di messaggistica istantanea, nei quali si chiede alle potenziali vittime di cliccare su un link, per risolvere un problema o ottenere denaro o dei premi. Molte sono simili, in quanto utilizzano in maniera indebita e non autorizzata il nome di un'azienda famosa. Il motivo per cui gli hacker fingono di essere dipendenti di un'azienda conosciuta è, naturalmente, quello di acquistare la fiducia delle potenziali vittime, per convincerle a cliccare sul link e a inserire i propri dati personali. La prima truffa segnalata nel servizio realizzato ieri sera, in effetti, è un classico esempio di Phishing.

Un sms, in particolare, che sembra essere stato inviato da Nexi - ma che con quest'ultima azienda non c'entra niente. "È stato autorizzato un pagamento con carta di 352.42 presso Paypal. Se disconosci il pagamento, la invitiamo a verificare", si legge, con un link alla fine del messaggio. Quando arrivano questi messaggi, bisogna sempre accertarsi della veridicità, contattando direttamente l'azienda o controllando sui canali ufficiali se il pagamento è stato veramente effettuato. In ogni caso, non bisogna mai cliccare sul link, ma arrivarci in altri modi. In particolare, per riconoscere questa truffa, basta leggere il dominio del link, che è "e.vg", e non "Nexi". Così, si capisce che il sito linkato non è il verso sito della suddetta azienda.

Striscia la Notizia: Marco Camisani Calzolari segnala una truffa a dir poco assurda

Ma la truffa più incredibile è quella segnalata subito dopo dal noto inviato del tg satirico ideato da Antonio Ricci. Marco Camisani Calzolari, infatti, ha mostrato una mail, inviata da un certo 'BLADVIC15'. BLADVIC15 dice di essere un assassino, incaricato da qualcuno per uccidere l'utente che riceve la mail. Nel testo della mail, a un certo punto, si legge che BLADVIC15 si è reso conto che il destinatario della mail è una brava persona, e che non merita di essere ucciso. Per questo, BLADVIC15 propone uno scambio.

striscia-la-notizia-marco-camisani-calzolari-truffa-assurda-mail-assassino
La mail assurda segnalata da Marco Camisani Calzolari. (Fonte: Striscia la Notizia - Canale 5 - Mediaset).

"Ora vi propongo di farmi un'offerta e di annullare questo progetto di assassinio, a condizione che io riceva una somma cospicua o meritevole, altrimenti porterò a termine la mia missione senza fallire", si legge, e viene dato all'utente un ultimatum di 48 ore. Per quanto questa e-mail possa essere spaventosa, non preoccupatevi: se la ricevete, non siete veramente il target di un assassino, e non correrete alcun rischio, se non rispondete alla mail. È, invece, rispondendo alla mail che rischierete di perdere molti soldi. Per questo, non rispondete e cancellate il messaggio: non arriverà nessun killer!

LEGGI ANCHE>>>Striscia, Riccardo Trombetta scopre un'attività di street food etnico illegale a Roma: quello che vendono è disgustoso

Lascia un commento