Waffle, Benedetta Rossi spiega come farli senza piastra: la ricetta facilissima e veloce

Benedetta Rossi prepara i waffle senza utilizzare la piastra: la sua ricetta è ottima e facilissima da preparare, ecco come cucinarla.

La pasticceria italiana è molto ricca di dolci gustosi e amatissimi, ma negli ultimi decenni, nel nostro Paese, si stanno diffondendo numerosi altri tipi di dolci, tipici di altre cucine nazionali. Ad esempio, i waffle (o waffel) sono dolci tipici della pasticceria statunitense, ma sono famosi anche in Italia. Questo dolce, in particolare, deriva dalla gaufre belga. Il nome di questo dolce deriva dal francese antico, e significa 'nido d'ape'. Tipico di questo dolce, in effetti, è la sua forma, caratterizzata da una serie di quadrati al centro del dolce, che ricordano i nidi d'ape. Questi dolci possono essere farciti con il cioccolato, delle creme spalmabili, o con la frutta, come le fragole.

Solitamente, per realizzare questo dolce, servono delle piastre realizzate proprio per preparare i waffle. Questi dolci possono, però, essere preparati anche con altri strumenti. Una famosa chef italiana, Benedetta Rossi, ha recentemente spiegato come preparare questi dolci con uno strumento utilizzato, solitamente, per piatti completamente diversi. Parliamo della bistecchiera, che viene solitamente utilizzata per cucinare la carne. È molto più comune, almeno in Italia, possedere una bistecchiera, piuttosto che una piastra per waffle. La bistecchiera, in effetti, può creare le striature tipiche dei waffle. Scopriamo insieme, dunque, come preparare un waffle con la bistecchiera, in maniera semplice e molto veloce.

Waffle senza piastra: la ricetta di Benedetta Rossi con la bistecchiera

Per preparare questi dolci, vi serviranno i seguenti ingredienti: 60 grammi di zucchero, una bustina di vanillina, 190 millilitri di latte, due uova, 80 grammi di burro fuso, 8 grammi di lievito per dolci e 280 grammi di farina. In una ciotola, aggiungete due uova, lo zucchero, la vanillina e gli 80 grammi di burro sciolto, insieme a 190 millilitri di latte e mezza bustina di lievito per dolci. Ora, mescolate il tutto con una forchetta, poi aggiungete 280 grammi di farina, un po' alla volta, continuando a mescolare. Ora, fate riscaldare una bistecchiera antiaderente: è necessario che abbia le righe, proprio per conferire le striature del waffle.

waffel-fasi-preparazioni-ricetta-benedetta-rossi
Le fasi della preparazione del waffel di Benedetta Rossi. (Fonte: Instagram - @fattoincasadabenedetta).

Quando sarà sufficientemente calda, imburratela, e poi asciugate. Versate, a questo punto, un mestolo di impasto. Quando si formano le bollicine sopra, girate l'impasto. Noterete che si saranno formate le prime righe. Ora, dunque, rigirate dall'altra parte: in questo modo, si formeranno dei quadrati sulla superficie, che richiameranno proprio quelli tipici dei waffle. I vostri waffle, in questo modo, saranno già pronti, e potrete guarnirli come volete. Benedetta Rossi, in particolare, suggerisce di guarnirli con della crema di nocciole e con granella di nocciole, oppure con della marmellata di frutti di bosco.

LEGGI ANCHE>>>Spaghetti allo scoglio, Frafoodlove rivela il segreto per un piatto buonissimo: "Senza sprecare niente"

Lascia un commento