Lavoro in Friuli, indetto concorso per diplomati: contratto a tempo indeterminato

Se cercate lavoro, e siete interessati a lavorare in Friuli-Venezia Giulia, il concorso di cui parliamo in questo articolo può essere fatto apposta per voi. Scoprite tutti i dettagli sul bando, e i motivi per il quale potrebbe essere interessante lavorare nel comune presso cui è stato indetto il concorso.

Al via un nuovo concorso per assunzioni a tempo pieno e indeterminato. La Comunità di Montagna delle Prealpi Friulane Orientali di Clauzetto ha indetto un bando per l'assunzione a tempo indeterminato e pieno di un istruttore amministrativo, da inserire nell'Area Tecnica Lavori Pubblici e Manutenzioni del Comune di Spilimbergo. Il profilo professionale ricercato è individuato nella categoria C del Contratto Collettivo Regionale di Lavoro del Friuli-Venezia Giulia - Area Non Dirigenti, alla posizione C1. A tale posizione economica corrisponde uno stipendio lordo mensile di circa 1.800 euro, equivalente a un netto di circa 1.400 euro. Vi si aggiungono, altresì, la corresponsione della tredicesima mensilità e di altre indennità previste dal CCRL. Si specifica che il vincitore del concorso sarà assunto solo nel caso in cui le disposizioni normative vigenti all'atto dell'assunzione dovessero consentirlo.

I titoli richiesti per partecipare sono la patente di guida di categoria B o superiore e il diploma di scuola secondaria di secondo grado con corso di studi quinquennale. I candidati dovranno essere idonei fisicamente all'impiego, godere dei diritti civili e politici, avere un'età compresa fra i 18 anni e quella prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia. Dovranno, altresì, essere inclusi nell'elettorato politico attivo e, se maschi nati fino al 1985, essere in regola con gli obblighi di leva. I candidati possono essere cittadini italiani, europei o anche di altri Stati, purché rispettino i requisiti previsti dall'articolo 38 del D.lgs. n°165 del 2001. Non devono, infine, essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati da un pubblico impiego, per un motivo incompatibile allo stesso. Non dovranno, inoltre, aver ricevuto condanne per reati ostativi al lavoro scelto.

Lavoro in Friuli: i dettagli sulla selezione per i partecipanti al concorso

La selezione pubblica avverrà mediante l'espletamento di una prova scritta e di una prova orale. Ciascuna prova assegnerà, al massimo, 30 punti, per un totale di 60 punti. Qualora il numero di candidati fosse superiore a 35, potrebbe essere prevista una prova preselettiva. Tale prova consisterà in un test basato su quesiti a risposta multipla, sulle stesse materie d'esame della prova scritta e orale. Il punteggio della prova preselettiva non sarà considerato per la graduatoria finale. La prova scritta e orale si considereranno superate se il candidato raggiungerà, per ciascuna, almeno il punteggio di 21 su 30.

concorso-lavoro-spilimbergo-centro-duomo-friuli-venezia-giulia
Il centro storico di Spilimbergo.

Di seguito, tutti gli argomenti su cui verteranno le prove d'esame:

  • Principi di diritto amministrativo;
  • Ordinamento degli Enti Locali (d.lgs. 267/2000 e successive modificazioni e integrazioni), con particolare riferimento alle disposizioni che riguardano i servizi tecnici;
  • Normativa in materia di procedimento amministrativo (L. n. 241/1990);
  • Nozioni in materia di protezione dei dati personali (D. Lgs. n. 196/2003 e Regolamento dell'Unione Europea n°979 del 2016);
  • Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche (D. Lgs. n. 165/2001 e ss.mm.ii.) e il Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (D.P.R. n. 62/2013 e ss.mm.ii.);
  • Elementi di diritto penale (Libro II – Titolo II del Codice Penale);
  • Normativa anti-corruzione e obblighi di pubblicità e trasparenza (L. n. 190/2012 e D. Lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii.);
  • Nozioni di contabilità pubblica e anche i principi contabili degli enti locali;
  • Nozioni in tema di affidamento e gestione di lavori, servizi e forniture, come previste dal D.lgs n. 36/2023;
  • Durante la prova orale, sarà verificata anche la conoscenza della lingua inglese, così come l'accertamento dell'uso della strumentazione e delle tecnologie informatiche citate nelle materie d'esame.

Perché scegliere Spilimbergo e il Friuli-Venezia Giulia e come inviare la domanda

Spilimbergo è un grazioso comune di quasi 12.000 abitanti, situato nella provincia di Pordenone. Vivere e lavorare a Spilimbergo significa vivere e lavorare in una cittadina tranquilla e dotata di un panorama mozzafiato: la cittadina sorge, infatti, sulla sponda sinistra del Tagliamento, ed è vicina alle meravigliose Prealpi Friulane. La cittadina è meravigliosa anche dal punto di vista artistico e culturale: le sue strade sono graziose dal punto di vista architettonico, e a Spilimbergo vi sono edifici storici come il Duomo, l'omonimo Castello e la bella Chiesa di Santa Croce, la cui costruzione è risalente al Quindicesimo Secolo. In questa chiesa, inoltre, si trovano anche degli affreschi dipinti dal noto pittore Pomponio Amalteo.

Il candidato selezionato avrà, altresì, la possibilità di vivere e lavorare in un comune situato in una provincia nota per l'alta qualità della vita degli abitanti. Secondo la classifica de Il Sole 24 Ore del 2023, sulla qualità della vita nelle province italiane, la provincia di Pordenone si trova in quattordicesima posizione su 107. Il Friuli-Venezia Giulia è, altresì, nella top 10 delle regioni più ricche d'Italia per pil pro capite, secondo le ultime rilevazioni Istat. Per chi volesse partecipare, dunque, bisognerà compilare online la domanda, seguendo la procedura telematica, alla quale si può accedere dal sito della Comunità di Montagna delle Prealpi Friulane Orientali. Per ulteriori informazioni, potete cliccare qui. La data di scadenza per l'invio della domanda è fissata al 13 maggio 2024.

LEGGI ANCHE>>>Lavoro, dopo quanto tempo un dipendente licenziato può ricevere il trattamento di fine rapporto? Il consiglio dell'avvocato

Lascia un commento