È possibile denunciare chi ti ha denunciato ingiustamente? Esperto rivela il dettaglio da considerare

È possibile per un soggetto, querelato ingiustamente, decidere di denunciare a sua volta la persona che l'ha denunciato? Un avvocato svela la risposta: ecco a cosa dobbiamo fare attenzione.

Per 'denuncia', la legge italiana intende quell'atto con il quale chiunque venga a conoscenza di un reato, lo rende noto all'ufficiale di polizia giudiziaria, oppure al pubblico ministero. Pertanto, è possibile presentare una denuncia anche per chi non è la vittima del reato per il quale si presenta l'atto, e questo diventa obbligatorio in alcuni casi, come quando si viene a conoscenza di un reato contro lo Stato, oppure della presenza di un esplosivo o di un deposito con delle materie esplodenti.

Il Ministero della Giustizia, poi, definisce come 'querela', quella dichiarazione, mediante la quale la vittima del reato, oppure il suo legale rappresentante, esprime la volontà di punire il colpevole. Differentemente dalla denuncia, spiegano gli articoli 336 e 340 del codice di procedura penale, questa riguarda i reati non perseguibili d'ufficio, e che possono essere, dunque, puniti soltanto se c'è la volontà della persona che li subisce. Nonostante i due atti siano diversi, spesso il verbo "denunciare" e il verbo "querelare" sono intesi come sinonimi.

È possibile denunciare una persona che ti ha denunciato ingiustamente? La risposta è "Dipende", ecco perché

Che si tratti di una querela o di una denuncia, la domanda che poniamo in questo articolo è la stessa: è possibile querelare una persona che ci ha denunciato o querelato? Angelo Greco, celebre avvocato italiano, ha presentato un caso ipotetico, mediante un video pubblicato sulla sua pagina TikTok. Il caso è il seguente: una persona viene denunciata da un'altra persona per un reato che non ha commesso. Il soggetto denunciato o querelato, però, viene assolto dalla giustizia, e dichiarato, dunque, non colpevole. A questo punto può querelare, a sua volta, la persona che l'ha denunciato o querelato?

@angelogrecoofficial

Puoi denunciare chi ti ha denunciato se sei innocente? #causa #reato #denuncia #giustizia #diritti #legge

♬ suono originale - Angelo Greco

La risposta, spiega Greco, è 'dipende'. C'è, infatti, un dettaglio che bisogna considerare, e che determina se e come si può procedere. Questo dettaglio è il dolo: per essere querelata, la persona che ci ha denunciato o querelato deve aver agito in malafede, e cioè sapendo che la persona querelata o denunciata è innocente. Viceversa, qualora avesse denunciato la persona non colpevole, in quanto realmente convinta della sua colpevolezza, per un errore dovuto a una scarsa conoscenza del diritto penale, o alla mancanza di prove effettive dell'innocenza della persona denunciata, il soggetto non può essere denunciato o querelato a sua volta. Qualora, invece, ci fosse il dolo, la persona può essere querelata per calunnia, reato previsto dall'articolo 368 del codice penale e punibile con la reclusione dai due ai sei anni.

possibile-denunciare-si-o-no-vediamo
I simboli della giustizia.

LEGGI ANCHE>>>Donna riceve una multa a casa, poi scoppia a ridere quando vede la foto scattata dall'Autovelox

Lascia un commento