"Mi sono trasferita a Londra, è stata una pessima idea: sono piena di debiti", lo sfogo di una giovane

Una giovane donna ha sconsigliato vivamente a chiunque di trasferirsi a Londra. A suo dire, la capitale del Regno Unito ha molti più difetti che pregi. Come se non bastasse, il suo conto corrente è in "profondo rosso". Il suo sfogo è diventato virale su TikTok.

Dopo Brexit, trasferirsi a vivere nel Regno Unito non è più facile come lo era un tempo. Se migliaia e migliaia di giovani italiani, tra gli anni '90 e il 2016 hanno trovato lavoro in Inghilterra, Scozia e Galles, da alcuni anni la situazione è cambiata. Le nazioni del Regno Unito continuano a cercare lavoratori stranieri, ma le regole per trasferirsi qui sono più stringenti rispetto al passato e non esiste più la libera circolazione delle persone, prevista tra gli stati membri dell'Unione Europea. Una ragazza australiana di 28 anni, Amelia, è arrivata qui da Sydney. La giovane si trova a Londra da tre mesi e sconsiglia a chiunque di imitarla.

In un video, la ragazza si mostra con un'espressione malinconica e scrive: "Depressa, stressata e sola". Subito dopo, va più nel dettaglio. "Mi sono candidata per 350 lavori nell'ambito del marketing, ma non ho ricevuto nessuna risposta positiva. Ho iniziato a lavorare in un albergo, ma i turni sono di 11 ore e la pausa pranzo è di 20 minuti, con uno stipendio minimo". Nei primi tre mesi, ha speso 17.300 dollari australiani (poco più di 10.000€) ed è in debito di alcune migliaia di sterline. "Molti australiani si trasferiscono a Londra perché anche qui si parla inglese, perché fa parte del Commonwealth e la sanità funziona bene", premette.

La giovane che sconsiglia a tutti di trasferirsi a Londra

"Non è facile ambientarsi qui - prosegue - quindi se state pensando si trasferirvi a Londra, non fatelo! Il clima è terribile, la città è cara, ho avuto difficoltà a trovare lavoro e in quello attuale mi trattano come una schiava". Altro dettaglio importante: trovare un partner non sembra facile. "L'ultimo ha annullato l'appuntamento mezz'ora prima". In una giornata di aprile, la temperatura minima era di 1 c° e il tramonto era previsto per le 7:38 del mattino. In Australia il clima è totalmente diverso. Per dimostrare che non stava scherzando, ha mostrato anche uno screenshot della sua casella e-mail.

La giovane che si è trasferita a Londra mostra il suo conto corrente bancario (a sinistra) e il suo prossimo turno di lavoro (11 ore e pausa di 20 minuti)
La giovane che si è trasferita a Londra mostra il suo conto corrente bancario (a sinistra) e il suo prossimo turno di lavoro (11 ore e pausa di 20 minuti)

"Ho mandato 355 candidature, ho sostenuto solo due colloqui questa settimana, ma non ho ancora ricevuto risposta", aggiunge. Come prevedibile, l'idea di tornare a Sydney la alletta non poco e per questo ha creato un sondaggio. "Dovrei tornare a Sydney, dove trovo subito lavoro e ho 10 fidanzati, oppure rimanere a Londra a fare la fame?". Curiosamente, oltre l'80% dei follower ha risposto per la seconda opzione. Per concludere, ha mostrato la buca data da un ragazzo conosciuto online: "Devo tornare a casa a fare la doccia e non ci riesco prima delle 8, vogliamo rimandare a domani?", le scrive l'uomo. Lei ribatte: "Ah sì certo, non ti preoccupare", con tono evidentemente canzonatorio.

@ameliaaarom95

Replying to @camellialala

♬ original sound - Amelia

LEGGI ANCHE: Londra, vanno a mangiare al ristorante italiano e sullo scontrino trovano un extra che li fa infuriare: "Inconcepibile"

Lascia un commento