"Sono una mamma di tre figlie femmina: non permetterò loro mai di fare queste 6 cose"

Una donna, mamma di tre figlie femmina, ha imposto loro 6 regole piuttosto severe. Come sempre, c'è chi è d'accordo e chi le trova eccessive.

Quello del genitore è un mestiere complicato. Almeno fino a quando i propri figli non trovano un lavoro fisso e una relazione stabile, una madre e un padre si preoccuperanno sempre per loro. Lottie Weaver ha parlato pubblicamente delle regole che le tre figlie, tutte femmine, devono seguire e ha scatenato reazioni miste. "Credo di essere a metà: non sono né un genitore severo né uno accondiscendente", ha premesso. La donna, residente a Las Vegas, ha parlato delle sei regole che le figlie devono seguire per andare d'accordo con lei.

Le bambine hanno 4, 8 e 11 anni, per cui sono ancora bambine, di fatto. La prima regola è: "So che è ancora presto, ma non permetterò a mia figlia di uscire con nessun ragazzo, a meno che io e mio marito non lo conosciamo e lo approviamo prima". Al secondo posto: "Mai parlare con sconosciuti su Internet". Terza regola: "Devono dare le password dei loro profili social a me e a loro padre, che possiamo accedere in qualsiasi momento". Quarta: "Vietato uscire per più di qualche ora e vietato ritirarsi tardi. Ogni mezz'ora devono essere raggiungibili e rispondere alle chiamate". Quinta: "Fare sempre i compiti a casa. I voti bassi sono tollerati, ma devono essere svolti obbligatoriamente". Sesta: "Vietati gli animai domestici diversi da cani e gatti: niente porcellini d'India, pesci o criceti".

Le 6 regole che le figlie devono seguire, secondo una mamma

'Newsweek', notando il video virale, ha intervistato la donna per chiederle alcuni chiarimenti. La mamma ha precisato che "di questi tempi" la fiducia verso il prossimo è poca. "Dobbiamo avere la password dei loro profili per assicurarci che non parlino con nessuno sconosciuto o malintenzionato. Anche i fidanzati devono prima essere approvati da noi. È importante sapere chi frequentano le tue figlie". Molti psicologi ed esperti di comportamento infantile sono d'accordo che bisogna prestare massima attenzione quando si compra il primo telefono cellulare a un bambino o a una bambina. È giusto, quindi, imporre regole ferree sull'utilizzo che se ne fa, prima di raggiungere i 15-16 anni, quando diventerà più complicato controllare ogni aspetto della vita dei figli.

La mamma ha parlato delle regole che le sue figlie femmina devono seguire (oggi e in futuro).
La mamma ha parlato delle regole che le sue figlie femmina devono seguire (oggi e in futuro).

Weaver ha assicurato: "Il mio video riceve decine di commenti al giorno. So bene che alcune regole sono stringenti. Io sono cresciuta in una famiglia ancor più severa ed ero un po' ribelle. Voglio provare a dare alle mie figlie un po' più di libertà, ma in maniera ragionevole". I commenti al video sono piuttosto eterogenei e il tema del cellulare è quello che appare più divisivo di tutti. Una ragazza scrive: "I miei genitori hanno sempre avuto il controllo del mio cellulare quando ero minorenne. Avere la password è giusto, ma non trovo giusto che lo controllino di continuo". Un'altra mamma commenta: "Non ci trovo nulla di esagerato, mi sembrano regole ragionevoli". D'altronde, ognuno ha il proprio concetto di giusto e sbagliato. Le regole della madre di TikTok possono sembrare stringenti ad alcuni e giuste ad altri. Molto dipende dalla famiglia in cui si è cresciuti.

@lottie..weaver

Do you guys agree?? I feel like these are pretty common! ccontroversialccontroversialopinionpparentingpparentsoftiktokmmotherhoodddaughtersmmomsoftiktokmmomlifemmomtokddayinmylifellifestyleggirlmommmomofgirlsvviralffypt#trending

♬ original sound - ✨Lottie✨

LEGGI ANCHE: "Sto per partorire: queste sono le 8 regole per chi vuole vedere mia figlia da vicino"

Lascia un commento