Tiktoker che vive in Finlandia va a fare la spesa: "Qui fanno una cosa che non ho mai visto"

Una tiktoker che vive in Finlandia ha mostrato com'è fare la spesa nel paese dell'estremo Nord Europa. A suo dire, la fiducia nei confronti del cliente è "enorme": ecco perché.

Secondo il sito 'World Data', la Finlandia è la 23esima nazione più ricca al mondo. La classifica prende in considerazione unicamente il PIL pro-capite per stabilire la ricchezza. Non tutti gli economisti sono d'accordo: molti sostengono che andrebbero presi in considerazione anche altri fattori. Ad ogni modo, la Finlandia ha un PIL pro-capite di 59.470$, leggermente superiore a quello italiano (52.804$, che colloca la nostra nazione al 30esimo posto). Come molti sanno, nel 2024 questa nazione ha vinto per il sesto anno consecutivo il titolo di "paese più felice del mondo", un titolo non da poco.

Essendo un paese relativamente ricco e facente parte dell'Unione Europea, ogni anno migliaia di persone dal resto d'Europa si trasferiscono qui per cercare lavoro. A questo gruppo appartiene Ana Conrado, ragazza spagnola che lavora come insegnante in una scuola privata finlandese. Sul suo profilo, racconta alcune curiosità circa la vita in un paese così diverso, geograficamente e culturalmente, dalla Spagna (e dall'Italia). In uno dei video più visto degli ultimi dieci giorni, la tiktoker spiega come "funziona" fare la spesa in Finlandia in un supermercato come tanti.

Finlandia, la fiducia è alla base della spesa

La differenza con la maggior parte dei supermercati spagnoli e italiani è che, all'ingresso, ci sono delle 'pistole' elettroniche, che servono a scannerizzare i prodotti. Il cliente ne prende una e, ogni volta che vuole acquistare un prodotto, scannerizza il codice a barre e mette l'articolo del carrello. Alla fine della spesa, si reca in cassa, posa l'oggetto e paga solo quello che ha scannerizzato. Chiaramente questo sistema può titillare i disonesti, che potrebbero 'passare' meno prodotti, specialmente quelli più costosi. A dire dell'insegnante spagnola, "non c'è nessun controllo" da parte dei (pochi) dipendenti del supermercato. Semplicemente, 99 finlandesi su 100 non imbroglierebbero mai perché sono stati educati al rispetto del lavoro del prossimo.

Per fare la spesa in Finlandia, il cliente deve scannerizzare i prodotti con questi oggetti, per poi procedere al pagamento.
Per fare la spesa in Finlandia, il cliente deve scannerizzare i prodotti con questi oggetti, per poi procedere al pagamento.

"Io non l'avevo mai visto in Spagna. Non so esattamente come funziona, da quello che so nessuno controlla e si basa tutto sulla fiducia", spiega la tiktoker. Nei commenti, molte persone sono intervenute per dire la loro. "È vero che nessuno ti controlla, ma se non hai passato un articolo, quando esci suona l'allarme". Un altro scrive: "Possono fare dei controlli a campione e se scoprono che non hai scannerizzato un prodotto, ti fanno la multa". In un altro video, Ana ha raccontato un'altra curiosità relativa alla spesa in Finlandia. "L'alcol qui è molto caro, mentre in Estonia è economico. Molti finlandesi si recano una volta al mese in Estonia con il traghetto e fanno grosse scorte di alcolici". E infine: "Se chiedi a un finlandese qual è la città più bella, ti risponderà Tallin, la capitale dell'Estonia. In Finlandia non c'è una città particolarmente bella, grande o con una storia interessante, mentre Tallin è bella, grande e ricca di storia".

@anaaconrado

#curiosidadesfinlandia #curiosidadesdefinlandia #finlandia #finland #suomi #vidaenfinlandia #profeenfinlandia #vivirenfinlandia #tampere #españolaenfinlandia #educacionprimaria #tallinn #alcoholfinlandia

♬ original sound - Ana Conrado Espinar

LEGGI ANCHE: "Lavoro come insegnante in Finlandia, mi hanno rifiutato questa foto sul documento", ecco perché

Lascia un commento