Meteo Italia, le previsioni di Mario Giuliacci fino al 20 maggio: "Vi dico se torna o no il caldo africano"

Il colonello Mario Giuliacci ha pubblicato le sue previsioni per i prossimi 10 giorni, parlando del caldo africano sull'Italia. Vivremo giornate con massime sopra i 30 gradi o no? Ecco la situazione fino al 20 maggio.

Siamo ufficialmente entrati nel fine settimana. Oggi, venerdì 10 maggio, l'estremo Sud del paese continuerà a fare i conti con piogge residue su tutta la Calabria e la Sicilia orientale. Nelle zone interne, queste assumeranno anche il carattere di temporali. Sabato ancora piovaschi (molto deboli e limitati alle ore pomeridiane) sulla Calabria, mentre sulle restanti 19 regioni non pioverà. Unica eccezione: debolissime piogge sul versante occidentale del Piemonte. Domenica sole e temperature primaverili su tutta Italia, con qualche pioggia solo sul versante alpino, dunque sulle zone montane di Piemonte, Lombardia e Trentino Alto Adige.

Sarà, dunque, l'inizio di una fase di tempo stabile e caldo africano? No. Come spiega Mario Giuliacci nel suo aggiornamento, lunedì sarà una giornata tranquilla con poche piogge, solo sull'arco alpino. Il peggioramento più significativo inizierà martedì 14, con precipitazioni su tutte le regioni settentrionali e la Sardegna. Occhio alla Lombardia: specialmente a ridosso delle zone montuose, tra martedì e mercoledì sono previsiti temporali piuttosto violenti nelle ore pomeridiane. Alla sera, il maltempo si estenderà anche su Liguria, Toscana, Emilia-Romagna e Marche. Giovedì e venerdì è previsto un  lieve peggioramento anche sul Centro, con piogge deboli su Umbria, Lazio e Abruzzo.

Le previsioni di Mario Giuliacci sul caldo africano

Il weekend del 18 e del 19 sarà caratterizzato da ulteriori piogge, che risparmieranno il Nord-Ovest, ma interesseranno soprattutto Nord-Est e gran parte del Centro. Il Sud dovrebbe essere al riparo dall'ennesima ondata di maltempo di questa primavera piovosa, a dispetto di un inverno siccitoso. Chiaramente quelle di Giuliacci sono previsioni generiche: all'inizio della settimana prossima si capirà se il maltempo si potrà estendere anche ai territori a metà tra il Centro il Sud, come Campania, Basilicata e Puglia settentrionale. Pressoché certo che sarà una settimana asciutta su Calabria, Molise e Sicilia. Quest'angolo di Italia potrebbe essere interessato da un breve passaggio perturbato solo tra giovedì e venerdì, ma al momento è solo un'ipotesi.

Mario Giuliacci e la sua assistente Elisa hanno parlato delle previsioni da qui al 20 maggio.
Mario Giuliacci e la sua assistente Elisa hanno parlato delle previsioni da qui al 20 maggio.

E le temperature? Il colonnello Giuliacci assicura che, almeno fino al 20 maggio, è da escludere categoricamente l'arrivo del cosiddetto caldo africano. Al Sud i valori massimi e minimi subiranno un leggero rialzo nei prossimi sette giorni, ma solo in alcune località della Sicilia sfioreranno i 30 gradi. Sul resto d'Italia, la buona notizia è che le temperature saranno perfettamente in linea con le medie trentennali per la seconda decade di maggio: massime comprese tra 25 e 27 gradi dall'Emilia-Romagna in giù, mentre al Nord oscileranno tra i 20 e 25. Insomma, nessuna grande sorpresa all'orizzonte: al Nord proseguirà la fase 'incerta' che ha caratterizzato gran parte del mese di aprile e la prima decade di maggio, con tanta pioggia e temperature miti. Al Centro-Sud e al Sud temperature in aumento e poca pioggia, ma cieli spesso nuvolosi e nessuna giornata di caldo fuori stagione.

LEGGI ANCHE: Barista commossa riceve una mancia generosa e un bigliettino con su scritto: "Te lo meriti", il motivo

Lascia un commento