Lavoro a tempo indeterminato a Perugia: indetto concorso, aperto anche a chi ha la licenzia media

Al via un nuovo concorso pubblico per assunzioni a tempo indeterminato: la sede di lavoro è a Perugia, capoluogo dell'Umbria. Scoprite con noi tutti i requisiti per partecipare, e il motivo per cui potrebbe essere interessante scegliere questa posizione.

Perugia è una città meravigliosa. Capoluogo dell'Umbria, è una delle città più affascinanti, e culturalmente rilevanti, dell'Italia Centrale. Patria di artisti italiani di grande valore, come il Pinturicchio e il Perugino, è una tra le città con il più grande patrimonio culturale e artistico nel nostro Paese. Dalle aree archeologiche, in cui è possibile vedere i resti della civiltà etrusca, alle piazze medievali, come Piazza IV Novembre, o rinascimentali, Perugia contiene secoli e secoli di storia, che convivono in maniera armonica e meravigliosa. A Perugia, poi, si trovano anche numerosi parchi e aree verdi, come i Giardini del Frontone e l'Orto Medievale, che rendono questa città ancora più graziosa.

La provincia perugina, poi, è caratterizzata da un patrimonio paesaggistico unico: ricca di corsi d'acqua, e in primis il Tevere e il Trasimeno, la provincia di Perugia è caratterizzata anche dalla presenza di monti e verdi colline. Tale provincia, inoltre, comprende anche comuni di grande fascino e di grande importanza storica, come Gubbio e Assisi. La qualità della vita nella provincia di Perugia è, altresì, piuttosto alta: nella classifica de Il Sole 24 Ore, sulle province più vivibili d'Italia, infatti, essa si trova in quarantanovesima posizione su 107. Vivere e lavorare a Perugia può, dunque, essere una splendida idea, soprattutto se si ricopre una posizione di rilievo come quella proposta dall'Azienda Unità Sanitaria Locale (USL) Umbria n°1, in una recente selezione di lavoro, di cui parleremo nei prossimi paragrafi.

Lavoro a Perugia: i requisiti per partecipare al concorso indetto dall'USL Umbria 1

L'USL Umbria 1, in particolare, ricerca un operatore tecnico specializzato 'accalappiatore', da assumere a tempo indeterminato. La posizione è individuata nell'Area degli Operatori del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro di riferimento. A tale posizione corrisponde uno stipendio lordo mensile di circa 1.600 euro, equivalenti a circa 1.200 euro netti. Vi si aggiunge, altresì, la corresponsione della tredicesima mensilità, e di altre indennità previste dal CCNL. Il titolo di studio richiesto è un diploma di istruzione secondaria di primo grado, e cioè la licenza media, o l'assolvimento dell'obbligo scolastico. I candidati dovranno, altresì, aver maturato almeno cinque anni di esperienza professionale in un profilo professionale corrispondente a quello di Accalappiatore, presso Amministrazioni pubbliche o anche imprese private.

concorso-pubblico-lavoro-tempo-indeterminato-perugia-piazza-iv-novembre
Piazza IV Novembre a Perugia, di sera.

I candidati non dovranno aver ricevuto condanne penali per reati ostativi al lavoro scelto, né essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati da un pubblico impiego, per un motivo incompatibile con lo stesso. Non dovranno essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo, dovranno essere idonei fisicamente alle attività previste dal bando e potranno essere cittadini italiani, europei o di altri Stati, purché rispettino i requisiti previsti dall'articolo 38 del D.lgs. n°165 del 2001. I candidati di sesso maschile, nati fino al 1985, devono essere in regola con gli obblighi di leva.

I dettagli sulla selezione

La selezione avverrà mediante una prova pratica e una prova orale. La prima prevede l'esecuzione di tecniche specifiche, che dovranno essere applicate durante il lavoro richiesto. Tra queste, citiamo la capacità di catturare un cane, di verificare la presenza di un dispositivo di identificazione e l'individuazione del proprietario di un cane, mediante il dispositivo di identificazione. Ogni prova verrà considerata superata, se i candidati otterranno almeno 21 punti su 30. Ai punti ottenuti durante le prove, si sommeranno anche quelli della valutazione dei titoli presentati. Il punteggio massimo ottenibile è di 100 punti: 60 punti per le due prove (30 e 30) e altri 40 punti per i titoli presentati, tra i quali si citano i titoli di studio e le esperienze professionali e formative.

Di seguito, elenchiamo gli argomenti che potranno essere oggetto d'esame, durante la prova orale:

  • La conoscenza dell'utilizzo delle principali metodologie e mezzi per la cattura degli animali d'affezione;
  • La conoscenza delle principali razze canine e feline;
  • Il corretto approccio nei confronti di animali d’affezione in particolare cani e gatti.

Lavoro a tempo indeterminato a Perugia: come partecipare al concorso

I candidati che possiedono i requisiti previsti, potranno inviare la domanda, che dovrà essere indirizzata al Direttore Generale
dell'Azienda USL Umbria N.1, sita in Via Guerra, 21 - 06127 Perugia. La candidatura potrà essere presentata di persona, presso l'Ufficio Protocollo, sito in Via Guerra 21, al secondo piano. Potrà, altresì, essere spedita mezzo raccomandata con avviso di ricevimento al suddetto indirizzo. Si potrà, infine, inviare tramite PEC - Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo: aslumbria1@postacert.umbria.it. Per tutti i dettagli sul concorso per lavoro a tempo indeterminato a Perugia, cliccate qui. La data di scadenza per la presentazione della domanda è fissata al 30 maggio 2024.

LEGGI ANCHE>>>"Ho lasciato il lavoro e faccio il casalingo a tempo pieno: com'è la mia nuova vita", parla un papà

Lascia un commento