Striscia, per i parcheggi in doppia fila 'è finita la pacchia': Stefania Petyx annuncia una svolta epocale

Una svolta inattesa e insperata sta per arrivare nella città di Palermo: ad annunciarla è stata Stefania Petyx, inviata per Striscia la Notizia, e questa riguarda i parcheggi in doppia fila. Scopriamo di cosa si tratta.

Il parcheggio in doppia fila è vietato dalla legge italiana, ed è sanzionato dalla stessa. Nell'articolo 158 del Codice della Strada, al comma 2, si legge, infatti, chiaramente che il parcheggio in seconda fila è vietato, salvo che si tratti di veicoli a due ruote, e cioè di due motocicli o di due ciclomotori a due ruote. Per questa infrazione, è prevista una multa fino ai 169 euro, che aumenta a seconda del numero dei giorni in cui si effettua questo tipo di sosta. Le sanzioni possono essere ancora più gravi, se il parcheggio in doppia fila va a danneggiare una persona, al tal punto da intralciare la sua autonomia.

Nonostante ciò, però, in diverse città italiane il parcheggio in doppia fila è un'abitudine presente, e troppo diffusa da rendere facile alle Forze dell'Ordine sanzionarla con una multa. Una di queste città, secondo quanto spiegato dall'inviata di Striscia la Notizia, Stefania Petyx, è Palermo. "Noi palermitani, con il gene della doppia fila, ci lasciamo! E, per questo, ogni giorno ci alleniamo per mantenere il titolo di campioni del mondo di doppia fila", ha detto, ironicamente, Stefania Petyx, aggiungendo che esistono alcune città, all'estero, dove sembra che l'abitudine di parcheggiare auto in doppia fila non ci sia per nulla.

Striscia la Notizia, svolta nella lotta ai parcheggi in doppia fila a Palermo: l'annuncio di Stefania Petyx

Nel corso del servizio, Stefania Petyx ha fermato diversi cittadini palermitani, che sostavano temporaneamente, o avevano proprio parcheggiato in doppia fila. L'inviata ha mostrato queste immagini per confermare il fatto che un'abitudine del genere sia diffusa in questa, come in altre città. "La verità è che qui, nessuno è innocente. Il risultato è una città perennemente paralizzata; soprattutto vicino scuole, panifici, bar", ha detto Petyx. A Palermo, però, sta per arrivare una novità importante.

striscia-la-notizia-finita-la-pacchia-parcheggi-doppia-fila-stefania-petyx
La control room per i parcheggi in doppia fila. (Fonte: Striscia la Notizia - Canale 5 - Mediaset).

Il comandante della Polizia Municipale di Palermo, Angelo Colucciello, ha, infatti, spiegato a Stefania Petyx che, nella sede della Polizia, è presente una control room, da cui gli operatori possono visualizzare ciò che accade nelle strade di Palermo, con 840 telecamere attive, grazie alle quali gli operatori possono individuare i conducenti che hanno parcheggiato in doppia fila e sanzionarli. La grande novità, ha aggiunto Colucciello, è che è in corso l'implementazione di ulteriori 1400 telecamere, grazie alle quali sarà praticamente impossibile parcheggiare in seconda fila e restare impuniti. "È finita la pacchia alla quale tutti eravamo abituati, che le multe non c'erano. Adesso, i vigili le multe le fanno, le controllano, le contestano, e arrivano a casa", ha detto il comandante della Polizia Municipale di Palermo.

LEGGI ANCHE>>>Striscia, Luca Abete scova il nuovo 'eroe' dei minorenni: si spaccano le ossa per imitarlo

Lascia un commento