Donna sale sull'aereo e trova la cabina invasa dalla "nebbia": la spiegazione del capitano

Una tiktoker è salita a bordo di un aereo e ha subito notato la cabina invasa da quella che sembrava a tutti gli effetti nebbia. Chiedendo spiegazioni al capitano, ha ricevuto una risposta che l'ha rassicurata, malgrado tutto.

L'aereo è il mezzo di trasporto più sicuro al mondo. Malgrado ciò, un numero sorprendemente alto di persone ha paura di volare e, quando può, evita di prenderlo. Non è facile superare una fobia del genere, ma in molti ci sono riusciti. A Londra ci sono perfino corsi (che durano una giornata) in cui professionisti del settore dell'aviazione promettono di "far passare" la paura di volare a chi ancora ce l'ha. Si inizia con lezioni teoriche, nel quale vengono snocciolati dati e statistiche circa la sicurezza di questo mezzo; subito dopo, fisici e ingegneri spiegano le leggi della natura che rendono possibile agli aerei di volare a quota così alta. L'ultima fase è un 'volo di dimostrazione' sopra i cieli di Heathrow della durata di poche decine di minuti.

A volte, però, anche chi viaggia spesso può rimanere spiazzato. Poche ore fa, è successo un episodio molto curioso a una donna che lavora come agente immobiliare ed è anche molto attiva su TikTok. Savannah Gowarty, in settimana, si trovava in aeroporto per poi salire su un aereo che l'avrebbe riportata a New York. "Non c'è meglio di iniziare un volo di 4 ore per New York con quest'aria umida e fredda", scrive. Sì, perché la nebbia che si vede nella cabina non è quella che molti di noi conoscono bene. La passeggera mostra il proprio disagio inquadrando i suoi vestiti e i suoi capelli totalmente bagnati da tanta umidità.

Entra in aereo e trova nebbia fitta in cabina: la spiegazione

Nei passeggi seguenti, la tiktoker spiega cos'è successo all'A320 della JetBlue. Il capitano, infatti, ha rassicurato tutti circa il fatto che quella nebbia era del tutto naturale. Era semplicemente aria calda proveniente dall'esterno che, circolando nella fuselliera, si è trasformata in nebbia. Più nello specifico, era una condensa creatasi nell'impianto di condizionamento dell'area, per via dell'aria calda e umida a contatto con superfici fredde. Insomma, il sistema di aria condizionata ha 'trasformato' l'aria calda proveniente da fuori in acqua che si è 'dissipata' nella cabina.

La tiktoker mostra le conseguenze della nebbia in cabina
La tiktoker mostra le conseguenze della nebbia in cabina

La tiktoker non ha potuto fare altro che usare i bocchettoni d'aria dell'aereo per asciugare i suoi vestiti umidi, appoggiati al bracciolo. Nei commenti, molti americani hanno spiegato di aver assistito più volte al curioso fenomeno. "Succede spesso qui al Sud, soprattutto con i primi caldi primaverili, quando l'estate si avvicina", scrive qualcuno. Insomma, tutto naturale: l'aria calda ha fatto contrasto con quella fredda presente nei condizionatori e ha generato una condensa, che è diventata acqua sotto forma di 'nebbiolina'. A parte una doccia 'gratuita', i passeggeri non hanno sofferto altre conseguenze. Nei commenti c'è anche chi scrive che è "meglio questa situazione" che una in cui si soffoca dal caldo nella cabina.

@savinnyc

Nothing better than being on a 4hr flight back to new york soaking wet and cold #flying #plane #vacation #pilot #fyp

♬ Paper planes M.I.A - songs for u <3

LEGGI ANCHE: "Non ho scambiato il mio posto in aereo con un bambino che voleva sedersi con la famiglia: vi spiego perché"

Lascia un commento