Madre e figlio si rivedono dopo 45 anni: la loro storia è commovente

Un figlio e sua madre si sono rivisti dopo 45 anni di lontananza. I due, in questo lungo arco di tempo, si sono cercati, senza successo. Un giorno, poi, è arrivata la svolta tanto attesa e l'esplosione di gioia quando c'è stato l'atteso abbraccio, atteso quasi cinque decadi.

Non tutti i figli adottati riescono a conoscere i propri genitori biologici. Questa è la storia di un uomo americano di nome Bruce Hollywood. Quando aveva pochi anni di vita, sua madre giapponese lo diede in affidamento a una coppia americana. Da quel giorno, passano 45 anni senza che Bruce riesca a conoscere la donna che lo aveva messo al mondo. L'uomo ha una vita ricca di soddisfazioni: riesce a diventare colonello delle Forze Aeree statunintensi. Un compito difficile, certo. Talmente stressante che, in un giorno come tanti altri del 2005, l'uomo cade per terra poche ore dopo essersi svegliato. Bruce aveva sofferto un attacco di cuore.

Per fortuna, in quel frangente, qualcuno chiamò l'ambulanza, che lo trasportò all'ospedale. Proprio mentre era diretto verso la struttura, Bruce racconta di aver elaborato dei pensieri che gli hanno cambiato la vita. "E quindi è così che finisce tutto", ha pensato. Mentre realizzava che la sua vita potesse davvero finire nel giro di pochi minuti, Hollwood si è ricordato di due obiettivi che aveva in mente da tempo: vedere il figlio laurearsi e conoscere sua madre biologica. Anche perché quella adottiva, che lo aveva cresciuto con tutto l'amore del mondo, era venuta a mancare qualche anno prima. Insomma, Bruce sentiva che aveva un compito importante da portare a termine.

Madre e figlio si rivedono dopo 45 anni

"Dai miei tratti somatici era evidente che avessi origini giapponesi", ha dichiarato. Per questo, dopo essersi ripreso dall'attacco di cuore, ha iniziato la ricerca. Pur avendo chiesto informazioni all'ambasciata giapponese negli USA e aver ingaggiato un detective privato, non ha avuto successo. La svolta è arrivata in maniera inaspettata e casuale. Hollywood si trovava nell'aeroporto di Dallas a parlare con un suo collega militare, di origini giapponesi, a cui ha raccontato la propria storia di vita. Non è chiaro in quale modo, ma il suo collega Harry Harris, nel giro di pochi giorni, ha trovato la donna. "Si chiama Nobue Ouichi. Ti chiamerà tra dieci minuti", gli ha detto in una telefonata.

Una delle prime foto della madre e del figlio al primo incontro dopo 45 anni.
Una delle prime foto della madre e del figlio al primo incontro dopo 45 anni.

Due settimane dopo, Bruce ha preso un aereo per Tokyo e, subito dopo, un treno per Shizuoka, dove ha incontrato sua madre, 45 anni dopo l'ultima volta (era il 2005). La donna gli ha raccontato che suo padre era un militare americano, con cui ha avuto una relazione a fine Anni '50. Poche ore prima di tornare negli Stati Uniti, le promise che l'avrebbe richiamata, ma così non è stato. Lei, per qualche motivo, gli ha nascosto la gravidanza. La donna gli ha anche confidato di non essersi mai sposata in vita sua e di averlo dato in adozione perché convinta che negli Stati Uniti avrebbe avuto una vita migliore. Nobue, infine, ha anche gestito per anni un ristorante di nome 'Bruce', in onore di suo figlio. Hollywood è andato a trovarla più volte tra il 2005 e il 2008, anno in cui la madre biologica si è spenta improvvisamente.

LEGGI ANCHE: Ragazza cerca suo padre per anni e scopre che oggi è un senzatetto: la loro storia

Lascia un commento