Radio Italia Live a Milano, il concerto piace ma c'è un problema: "Se cantava alle 22..."

Ieri sera, in Piazza Duomo, a Milano, si è tenuto il concerto Radio Italia Live: molti dei presenti, e molti telespettatori, hanno apprezzato il concerto, ma diversi utenti social hanno avuto da ridire su una scelta, in particolare. Scopriamo di cosa si tratta.

L'estate si sta avvicinando e, con essa, la stagione dei grandi concerti in piazza, o negli stadi. Solo nel mese di maggio, sono stati diversi i grandi eventi musicali italiani, che sono stati trasmessi, in diretta o in differita, in televisione. Tra questi, non possiamo non citare il Concertone del Primo Maggio, e il live Una, nessuna, centomila in Arena. Ieri sera, in piazza Duomo, a Milano, si è tenuta l'edizione 2024 del Radio Italia Live, un concerto, organizzato dalla famosa emittente radiofonica Radio Italia, che ha ospitato il meglio della musica italiana.

Nonostante, da un punto di vista climatico, la giornata di ieri sia stata davvero pessima a Milano, con pioggia incessante e scrosciante, migliaia e migliaia di persone si sono presentate in piazza Duomo, per assistere alle esibizioni live dei loro beniamini. Cantanti del calibro di Mahmood, Alessandra Amoroso, Gianna Nannini, Annalisa, Angelina Mango, Ultimo e Ghali si sono esibiti, per la gioia dei fan che, nonostante il temporale, hanno cantato e ballato insieme agli artisti, e sono rimasti, in piazza, fino alla fine della serata.

Radio Italia Live a Milano: ecco cosa non è piaciuto del programma del concerto

Il concerto è stato trasmesso anche in diretta televisiva, sul canale televisivo di Radio Italia e su Tv8. Moltissime persone, dunque, hanno seguito il concerto, pur non essendo a Milano. Tante di queste hanno commentato sui social, come Twitter - X, le esibizioni dei cantanti. Il concerto è piaciuto praticamente a tutti: sui social, infatti, si leggono soltanto commenti positivi sulle esibizioni di tutti gli artisti. C'è stata, però, una criticità, notata da molte persone, fan e anche non fan di un artista in particolare. Parliamo di Ultimo. Nella scaletta del concerto, l'esibizione di Niccolò Moriconi (questo il vero nome di Ultimo) era proprio l'ultima, e questa scelta non ha convinto molti fan, che ritenevano la sua esibizione la più importante della serata.

radio-italia-live-concerto-cosa-non-e-piaciuto-bene-ma-commenti-svuotava
I commenti degli utenti social sul Concerto di Radio Italia a Milano.

"Se cantava alle 22, la piazza si svuotava subito dopo", ha scritto un utente. Altri utenti, invece, hanno notato come, alla fine dell'esibizione di Ultimo, moltissime persone se ne siano andate, senza attendere la parte finale dell'evento. "Radio Italia Live era monopolizzato da Ultimo", ha scritto un altro. Insomma, l'idea di molte persone è che, se Ultimo avesse occupato un'altra posizione, precedente, in scaletta, molte persone non sarebbero rimaste a seguire il concerto. Per altri, comunque, la scelta dell'ordine della scaletta non è stata ideale. Un'altra critica, sottolineata da un altro utente, è la scelta del giorno in cui tenere il concerto. "Ma davvero hanno scelto la stessa sera della finale di Coppa Italia? Chi è il genio che ha preso questa decisione?", ha scritto un utente. In generale, comunque, le opinioni sono state più che positive, e gli utenti social hanno apprezzato l'evento musicale.

LEGGI ANCHE>>>Un Posto al Sole, anticipazioni 16 maggio: Eugenio compie un gesto inaspettato

Lascia un commento