"Ho dormito in una grotta con una tribù nomade del deserto: vi racconto com'è stato"

Una tiktoker sostiene di aver dormito in una grotta insieme a una tribù nomade del deserto. Un'esperienza realmente sui generis. Ecco il racconto della protagonista sulle sensazioni provate.

Il deserto, da secoli, affascina e spaventa al contempo l'essere umano. D'altronde, per chi non è pratico, perdersi è facilissimo e la mancanza di acqua, piante e cibo mette a rischio la sopravvivenza dopo poche ore. La buona notizia è che ci sono anche persone esperte, in grado di orientarsi in un luogo così dispersivo. Una turista americana, Caitlin Redden, originaria del New Jersey, è andata oltre il tour nel deserto di un paio di ore. La donna si trovava a Petra, nota città della Giordania, quando è stata invitata a dormire con i membri di una tribù nomade all'interno di una grotta.

Caitlin ha ammesso subito: "Mi sono svegliata all'alba e sono arrivata alle 6:30 per evitare la folla e scattare foto perfette per Instagram". Mentre la turista era intenta a scattare foto, un uomo del luogo le si è avvicinato, dicendole di conoscere degli "angoli perfetti" per avere degli scatti ancor più belli. L'uomo ha anche fatto sapere di essere un membro di una tribù di beduini locale e ha proposto alla turista di visitare la grotta in cui vivono, nel cuore di Petra. La turista, che si definisce "una persona coraggiosa e avventura" ha accettato quella proposta, malgrado fosse arrivata da un perfetto sconosciuto.

Donna dorme in un grotta del deserto insieme a una tribù nomade

"Ve lo dico subito: il tizio non mi sembrava un maniaco e non aveva secondi fini". I Beduini sono una popolazione nomade del Medio Oriente. Solitamente, trascorrono sei mesi (quelli invernali e piovosi) nel deserto e gli altri sei (caldi e secchi) nelle zone con una vegetazione più fitta. La donna ha potuto conoscere un'intera famiglia di Beduini, che vive in una grotta a Petra. "Sono persone sincere, gentili e genuine", assicura. La donna ha assistito al modo in cui i Beduini cucinano e ha fatto un tour sulla schiena di un asino al chiaro di luna. "Ho dovuto imparare a stare in sella su un sentiero roccioso di montagna", ha aggiunto.

La turista americana ha potuto vivere un'esperienza autentica con una trbù di Beduini.
La turista americana ha potuto vivere un'esperienza autentica con una trbù di Beduini.

"Siamo andati a trovare un loro amico. Il viaggio è durato tre ore e c'era solo la luce della luna. Arrivati lì, abbiamo guardato la tv, mangiato cibo locale e parlato di politica americana e giordana. A fine cena, ero esausta e mi sono addormentata". Non avvertendo nessuno, la turista ha fatto preoccupare i suoi amici e i proprietari dell'ostello in cui soggiornava: "Mancava poco e avrebbero chiamato la polizia. Al risveglio ho tranquillizzato tutti, dicendo che stavo bene e che sarei tornata nel giro di qualche ora". La cattiva notizia è che l'asinello che li aveva accompagnati era sparito. Il proprietario lo ha cercato per qualche ora, senza successo. "Siamo stati a casa di suo cugino, che mi ha preparato la colazione e mostrato alcuni piccoli tesori che ha trovato negli anni, camminando lungo le montagne". La turista ha concluso il video ironicamente: "Ho dormito in una grotta e per poco non ho fatto allertare la polizia. Penso che il mio tour privato di Petra sia stato piuttosto emozionante".

@caitdelphine

Replying to @Jenna Sabahana Heres part 2 of getting taken in by the Bedouins of Petra🇯🇴 #solofemaletraveler #visitjordan #petra #solotravel #jordan #middleeast #bedouin #traveltiktok

♬ original sound - cait | solo travel🌸

LEGGI ANCHE: Gatto siamese e volpe del deserto 'combattono' sul letto: i suoni che emette sono adorabili

Lascia un commento