"Ho vietato ai miei genitori di fare da babysitter ai miei figli: vi spiego perché"

Una giovane mamma ha parlato del motivo che l'ha spinta a vietare ai propri genitori di fare da babysitter ai suoi figli. A suo dire, i due hanno "violato alcune regole" che lei aveva imposto loro e tanto è bastato per non farglieli accudire più.

Quando due persone decidono di mettere al mondo un figlio, sanno bene che nei primi anni di vita la creatura dipenderà totalmente da loro. Questo significa avere molto tempo libero in meno a disposizione e tanti più pensieri e preoccupazioni per la testa. Quando una coppia con figli ha un impegno, solitamente, ha davanti due opzioni: pagare una babysitter o chiedere ai propri genitori di accudire il bambino. La seconda opzione, sulla carta, è la più efficace: costo zero e affidabilità massima. Oppure no? Una donna, su Reddit, ha ammesso che "non permette" più ai suoi genitori di fare da babysitter a suo figlio a seguito di un episodio spiacevole.

A inizio post, la neo-mamma spiega: "I miei genitori non hanno mai compreso i limiti che ho imposto loro, soprattutto quando si parla dei miei figli". La goccia che ha fatto traboccare il vaso è caduta poche ore prima della pubblicazione del post: "Ogni volta che chiedo loro di accudire mio figlio, fanno sempre lo stesso errore. Gli danno da mangiare molto più del dovuto, in modo che si addormenti più facilmente. Il giorno dopo mio figlio ha un'indigestione e vomita il latte in polvere ovunque. Sono io a doverlo pulire". Sua madre, però, ha violato anche un'altra regola a cui l'autrice del post sembra tenere tantissimo.

La donna che non permette ai suoi genitori di fare da babysitter a suo figlio

"Mia madre lo ha anche sculacciato. L'ho scoperto indirettamente tramite le persone che gestiscono l'asilo, a cui l'ha detto il figlio di mia sorella. Per me è un errore gravissimo, sul quale non intendo soprassedere. Da quando ho saputo che lo sculaccia per farlo stare calmo, le ho detto che non poteva più fare da babysitter. Lei mi ha risposto dicendo che voleva solo farlo stare calmo. Poi è scoppiata a piangere e mi ha detto di andare via subito". L'autrice del post chiede agli utenti di Reddit: "Ho avuto una reazione spropositata?", per leggere pareri onesti di perfetti sconosciuti (chiaramente il racconto è in forma anonima) su una questione così personale.

Una giovane mamma ha vietato ai suoi genitori di fare da babysitter ai suoi figli. Foto stock.
Una giovane mamma ha vietato ai suoi genitori di fare da babysitter ai suoi figli. Foto stock.

Il commento con più voti a favore è breve ma chiarissimo. "Sono genitore anche io. Tuo figlio è ancor più importante di tua madre. Hai fatto la cosa giusta, se questo significa tenerlo al sicuro, sia dal punto di vista fisico che mentale". Un altro utente scrive: "Io non mi sono mai calmato dopo una sculacciata. Hai fatto la cosa giusta". E ancora: "Non sono capaci a tenerlo calmo, ti mentono, non cambiano comportamento su tua richiesta. Quindi fai bene a imporre questo limite". Tanti altri sostengono che dare troppo cibo è un errore perdonabile, ma mettergli le mani addosso senza neanche ammettere le proprie colpe è abbastanza per prendere una decisione così drastica. Qui il post originale su Reddit.

LEGGI ANCHE: "Non volevo pagare l'affitto e ho trasformato il garage dei miei genitori: quanto ho speso"

Lascia un commento