"Sono stata a un appuntamento al buio in un ristorante costoso: a metà serata lui è fuggito via"

Una donna ha raccontato di un appuntamento al buio andato malissimo: l'uomo con cui è stata ha ordinato del cibo per sé e per i suoi amici, per poi fuggire via. Chiaramente, l'autrice del racconto è stata costretta a pagare il conto. Ecco cos'è successo prima, durante e dopo.

Chi dovrebbe pagare il conto al primo appuntamento? La galanteria vorrebbe che sia l'uomo a mettere mano al portafoglio, ma in alcune situazioni può capitare che i due commensali dividano l'importo, essendo quasi sconosciuti. Una donna si è ritrovata non solo a dover in teoria pagare il conto (molto salato), ma anche ad affrontare l'imbarazzo di essere rimasta da sola per gran parte della serata. A raccontare quanto accaduto è la diretta interessata, che su Quora ha raccontato i dettagli di questa assurda esperienza. Già dall'inizio, ha avuto qualche sospetto sulle reali intenzioni dell'uomo con cui aveva organizzato un appuntamento al buio.

"Una volta sono stata a un appuntamento al buio. Arrivata al ristorante, ho trovato il tizio seduto. Mi ha subito detto che aveva ordinato del cibo d'asporto per i suoi coinquilini. Dopo qualche minuto di conversazione, il cameriere lo avvisa che il cibo d'asporto era pronto. Lui mi assicura che lo avrebbe riportato a casa e poi sarebbe tornato". Dopo trenta minuti, non c'è traccia dell'uomo. "Mi sono agitata. La cameriera mi ha chiesto se andasse tutto bene e ho risposto di no, spiegandole che il tizio con cui ero a cena era fuggito e mi aveva lasciato il conto da pagare. Inoltre non rispondeva a messaggi e chiamate".

All'appuntamento al buio lui fugge via e lascia lei a pagare il conto

"La cameriera mi ha anche detto che il tizio non aveva pagato il cibo d'asporto. Capendo la mia frustrazione, ha detto che ne avrebbe parlato con il titolare. Dopo qualche minuto, è tornata con una bottiglia di vino, poi mi ha invitato a finire con calma la cena, ordinare un dolce e di non preoccuparmi: offriva la casa". Quel gesto di enorme cortesia le ha risollevato l'umore in una serata terribile: "Mi ha detto che nessuno meritava di essere trattato così. Non la ringrazierò mai abbastanza. Le ho lasciato una mancia molto generosa. Il tizio? Mai più visto. Spero che il karma gli abbia fatto pagare tutto".

La donna è stata lasciata da sola al ristorante dall'uomo che avrebbe dovuto conoscere in un appuntamento al buio.
La donna è stata lasciata da sola al ristorante dall'uomo che avrebbe dovuto conoscere in un appuntamento al buio.

Il post di Quora era stato creato da un utente che chiedeva: "Cosa faresti se ti trovassi in uno scenario in cui la persona con cui sei a cena va via e ti lascia con un conto che non ti puoi permettere?". Non mancano altre risposte interessanti. "Mi è successa la stessa cosa una volta. Ho pagato solo il cibo che ho ordinato io, poi ho chiamato la polizia. Ho fornito tutti i dettagli della persona fuggita agli agenti e ho fatto una denuncia formale". Insomma, se dovesse succedere qualcosa del genere, la cosa migliore da fare è proporre al ristorante di pagare solo la propria quota e fornire i dati (se se ne è a disposizione) della persona fuggita alla polizia, perché non pagare al ristorante equivale a rubare.

LEGGI ANCHE: Clienti fuggono via dal ristorante senza pagare, la vendetta della cameriera è eclatante (ma efficace)

Lascia un commento