Italia-Germania volley, il vice-capitano azzurro a poche ore dall'esordio nella Nations League: "Abbiamo un obiettivo fondamentale"

Manca poco all'esordio dell'Italia nella Volley Nations League: la squadra azzurra giocherà, infatti, oggi contro la Germania. Simone Anzani, vice capitano della squadra italiana, ha parlato dell'obiettivo fondamentale della squadra per questo torneo.

La stagione olimpica si sta avvicinando, ma, allo stesso tempo, nel corso di queste settimane inizieranno diversi tornei sportivi, che precederanno le Olimpiadi di Parigi e che, in alcuni casi, concederanno il lasciapassare per l'importante evento sportivo. La Volleyball Nations League, ad esempio, è uno di questi eventi: le cinque squadre con il miglior ranking FIVB, dopo la fase preliminare della Volleyball Nations League, infatti, si qualificheranno alle Olimpiadi, insieme alle sette già qualificate. Si qualificheranno, in particolare, le migliori squadre di ogni continente. Le sette squadre già qualificate, ricordiamo, sono le due squadre migliori di ogni girone del torneo preolimpico, e la Francia, che è la nazione ospitante.

La Nazionale italiana ha mancato la qualificazione alle Olimpiadi: né la squadra femminile, né quella maschile, infatti, sono riuscite qualificarsi al termine del torneo preolimpico. Le speranze per gli italiani, però, non sono ancora finite. La Volleyball Nations League è, infatti, un ottimo modo per garantire la qualificazione delle squadre azzurre a Parigi 2024. La squadra maschile di Ferdinando De Giorgi è, attualmente, a Rio de Janeiro, e questa settimana sarà in Brasile per affrontare diversi match contro le squadre del suo girone. Il match di esordio è previsto per questa sera, alle 22.30, ora italiana, e vedrà l'Italia gareggiare contro la Germania.

Simone Anzani rivela come sta e qual è l'obiettivo dell'Italia, nel corso della Volley Nations League

A poche ore dall'esordio contro la Germania, il vice-capitano Simone Anzani ha parlato del match d'esordio e, in generale, della Volleyball Nations League, ai microfoni ufficiali della Federvolley. Anzani torna nella squadra Azzurra dopo un anno non facile, da un punto di vista fisico, e si è detto entusiasta di ricominciare a giocare. "Non sono mai stato meglio, sto molto bene e molto motivato per affrontare questa VNL, perché abbiamo un obiettivo in testa, e quello deve essere il nostro obiettivo da portare a termine", ha detto Anzani. L'obiettivo, naturalmente, è la qualificazione olimpica: più che la vittoria della Volleyball Nations League, infatti, la squadra italiana punta a vincere un numero sufficiente di match, per poter guadagnare i punti necessari a garantirsi la qualificazione.

Secondo Anzani, l'Italia è capace di battere tutte le altre squadre, e c'è bisogno, per i vari membri della squadra, di fidarsi delle proprie capacità. "Dobbiamo essere capaci di guardare più quello che facciamo noi, e solo dopo guardare dall'altra parte. Perché penso che abbiamo le capacità e le possibilità di vincere contro tutti, e il nostro focus sarà quello di guardarci dentro, e mettere in campo tutto quello che abbiamo", ha spiegato Anzani. Nonostante l'obiettivo sia, principalmente, quello di qualificarsi alle Olimpiadi, Anzani ha spiegato che la squadra italiana si impegnerà a guardare il presente, il breve periodo, partita per partita. "Dobbiamo cercare di portare a termine più vittorie possibili", ha detto. Sulla stagione olimpica, infine, Anzani ha detto che è la stagione più bella, e che l'Italia deve "partire da questa VNL per strappare il pass olimpico il prima possibile".

volley-nations-league-simone-anzani-italia-germania-esordio-manca-poco
L'Italia è pronta a partecipare alla Volleyball Nations League. (Fonte: Twitter - X - Federvolley).

LEGGI ANCHE>>>Tennis, Serena Williams torna in campo? L'annuncio misterioso dell'ex campionessa

Lascia un commento