"Sono tornata a casa e ho trovato un uomo nascosto sotto il mio letto", cosa è successo dopo

Una donna ha raccontato quello che per molti è uno scenario da incubo: tornando a casa, ha trovato un uomo che dormiva sotto il suo letto. Subito dopo, ha chiamato la polizia: ecco com'è andata a finire la stranissima vicenda.

Moltissime persone vivono con la paura che, di giorno o di notte, qualcuno entri in casa loro con le peggiori intenzioni. D'altronde, quando si parla di "mestieri più antichi del mondo", quello del ladro è sicuramente parte della lista. Il rischio zero non esiste. Meno comuni, ma comunque ampiamente documentati, sono i casi di persone che entrano nelle case altrui non per solo per rubare ma anche per dormirci. Una donna, che su TikTok ha svelato solo la propria iniziale, K, ha avuto a che fare con uno di loro. La tiktoker ha fatto una premessa prima di spiegare esattamente cosa le sia successo: "Ho comprato una casa a 26 anni. Lavoro dalle 80 alle 90 ore settimanali, due o tre volte a settimana dormo a casa dei miei genitori, soprattutto quando lascio a loro i miei figli. Insomma, trascorro molto tempo fuori".

Alcuni giorni fa ha dormito a casa dei suoi e, rientrando al suo appartamento, ha deciso di concedersi qualche altra ora di sonno nel suo giorno libero. "Mi sono tolta i vestiti e sono salita sul letto. Subito dopo ho sentito dei rumori strani e ho pensato che magari fosse un topo. Nel giro di pochi secondi li ho sentiti di nuovo. Mi sono abbassata e allungata su un fianco, vedendo un paio di jeans e dei calzini neri sotto il mio letto. Ho iniziato a urlare, ho fatto una cosa forsennata verso l'uscita, sono salita in auto e chiamato la polizia. Mentre mi chiudevo in auto, ho notato che quell'uomo stava uscendo dalla porta di casa, mentre indossava le scarpe, in tutta tranquillità".

La donna che ha trovato un uomo sotto il letto di casa sua

La storia si è fatta ancor più inquietante nelle ore successive. "L'ho riconosciuto: era il tizio che pagavo per falciare il prato". In giornata, alcuni agenti l'hanno riaccompagnata in casa e, insieme, hanno setacciato la casa da cima a fondo. Si sono accorti che l'uomo aveva usato i suoi piatti, le sue posate e mangiato il suo cibo. Alcuni degli oggetti mancavano, ma non è chiaro dove fossero finiti. "La polizia l'ha interrogato. Lui ha ammesso di essere un senzatetto, di aver vissuto in casa mia per quattro mesi, entrando nei giorni in cui non c'ero. Ha anche detto di aver usato la mia doccia, giocato con la PlayStation di mio figlio e di aver mangiato parte del mio cibo".

La tiktoker ha spiegato che, rientrando a casa, ha trovato un uomo sotto il suo letto.
La tiktoker ha spiegato che, rientrando a casa, ha trovato un uomo sotto il suo letto.

Una scoperta successiva è la (inquietante) ciliegina sulla torta: "La polizia mi ha detto che ha ispezionato anche il suo tagliaerba. All'interno hanno trovato alcune paia di mutande, sia appartenenti a me che ad altre donne". Il video ha raggiunto 1.2 milioni di visualizzazioni. Alcuni utenti hanno chiesto maggiori dettagli alla donna, che ha scritto che l'uomo in questione era un compagno di classe di suo fratello alle superiori. "Non lo vedevo da anni, poi un giorno l'abbiamo incontrato da un bar e gli abbiamo proposto di guadagnarsi falciando il prato di casa nostra". Non è chiaro cosa gli sia successo dopo l'intervento della polizia.

@thehodgepodgeplace

I have told the story before, but it took me a lot longer so here is the #SquatterStory #Squatter #StoryTime #Trauma

♬ original sound - K♥️

LEGGI ANCHE: Senzatetto vive "dentro" un supermercato per un anno: come ha fatto

Lascia un commento