"Sono un host di Airbnb e ho ospitato un influencer: mi ha fatto una grande scorrettezza"

Un host di Airbnb sostiene di aver ospitato un influencer che gli ha fatto una "grande scorrettezza". L'uomo ha dichiarato che la persona in questione ha "ingannato i suoi follower" e "violato le regole" del suo appartamento.

Alcuni credono che fare l'host di Airbnb sia il lavoro migliore in circolazione. Oggettivamente parlando, chi possiede una villa e la affitta a migliaia di euro alla settimana ha ottimi guadagni a fronte di sforzi minori rispetto a un operaio. Tuttavia, come sa bene chi gestisce una casa vacanze o un bed and breakfast, non mancano i grattacapi. D'altronde, è pur sempre un lavoro a contatto con il pubblico, con tutti i difetti che ne conseguono. Sebbene Airbnb e piattaforme simili offrano molte garanzie agli host in caso di furti o danni all'appartamento, in certi casi ottenere un risarcimento da ospiti maleducati è complicato.

Su TikTok esiste un profilo molto interessante, che si chiama 'Crazy Airbnb stories', ovvero 'Storie folli da Airbnb'. A gestirlo è un uomo che è proprietario e gestore di svariate strutture ricettive negli Stati Uniti. Come prevedibile, avendo ogni giorno a che fare con persone diverse, l'uomo ha molte storie curiose e bizzarre da raccontare. L'ultima vede come protagonista un influencer e marketer, di cui chiaramente non fa il nome. Avete presente quelle video sponsorizzazioni che compaiono su Facebook o Instagram di sedicenti 'esperti' che suggeriscono come guadagnare grazie a Internet? Esattamente uno di loro.

Host di Airbnb attacca un influencer: "Ha fatto una scorrettezza"

Il 'guru' in questione ha registrato diversi video nella villa di lusso (presa in affitto) sfruttandola come location dei suoi video. L'influencer ha fatto finta di essere ricco e di potersi permettere una villa con piscina, grazie alla sua attività di vendita online, il cosiddetto dropshipping. Chiaramente a chi ha abboccato ai suoi video non ha spiegato che quella villa era stata presa su Airbnb. Il gestore di 'Crazy Airbnb Stories' ha dichiarato: "Un mio amico ha visto il video, riconosciuto casa mia e me l'ha mandato. A me non dispiace che qualcuno registri dei video a casa mia, ma lui ha fatto una scorrettezza. Vendono aria fritta, perché spacciano casa mia per casa loro. Non è così".

Un noto host di Airbnb ha raccontato della scorrettezza del 'fuffa guru'
Un noto host di Airbnb ha raccontato della scorrettezza del 'fuffa guru'

E ancora: "Nel video c'è anche un'auto sportiva. Mi chiedo da dove l'abbia presa, probabilmente anche quella è in affitto". Ne approfittiamo per ribadire un concetto molto semplice: chi ha scoperto un metodo 'segreto' per fare soldi non lo verrà certo a dire al pubblico. Il 90% dei corsi a pagamento su 'dropshipping', 'prodotti digitali' e 'criptovalute' non portano guadagni, se non si è esperti della materia. Nei commenti, più di un utente non si è detto sorpreso dal racconto del tiktoker: "Lo fanno moltissimi influencer e la gente non se ne rende conto". Un altro host ha scritto: "Per evitare situazioni del genere, ho imposto una regola: vietato filmare senza la mia autorizzazione e la mia proprietà non può essere usata per scopi pubblicitari".

@crazyairbnbstories

Crazy how many people still buy his course i bet

♬ original sound - Crazy Airbnb Stories

LEGGI ANCHE: Prenota un Airbnb con "vista mare", quando entra nell'appartamento scopre la 'truffa'

Lascia un commento