Salsiccia, attenzione all'allarme del Ministero della Salute: lotto ritirato per rischio microbiologico

Salsiccia passita affettata richiamata dal Ministero della Salute, per il possibile rischio di contaminazione da listeria: ecco tutti i dettagli sul lotto ritirato dal mercato.

È arrivato un nuovo annuncio dal Ministero della Salute, riguardante il richiamo di un lotto di salsiccia passita affettata. Le confezioni sono state ritirate a causa di un rischio microbiologico: in seguito a determinate analisi, infatti, è stato annunciato il sospetto di contaminazione dal batterio della listeria. La contaminazione da parte di un batterio è tra i motivi per i quali possono essere richiamati i prodotti di natura alimentare. Si parla di rischio microbiologico, inoltre, anche quando si sospetta la contaminazione da virus o altri agenti patogeni, oppure quando, a causa di un errore di etichettatura, viene riportata una scadenza successiva a quella effettiva. Il rischio è microbiologico, in questo caso, per i processi che potrebbero portare alla modifica ed, eventualmente, decomposizione del prodotto, dopo la scadenza.

Tornando al richiamo analizzato in questo articolo, il rischio, per chi dovesse consumare uno dei prodotti appartenenti al lotto ritirato, è quello di ammalarsi di listeriosi. La listeriosi è una malattia simile ad altre gastroenteriti: i suoi sintomi tipici sono, infatti, l'insorgere di febbre, diarrea, vomito, forti dolori di pancia e addominali, e anche brividi. L'effetto sparisce, solitamente, al massimo entro una settimana, ma, in alcuni, rari, casi, possono presentarsi delle complicazioni. Non è impossibile, per quanto sia molto difficile, che si sviluppino meningiti o endocarditi, seguite all'infezione da listeria.

Salsiccia, arriva l'annuncio del Ministero della Salute: tutti i dettagli sul lotto ritirato

La denominazione di vendita del prodotto ritirato è 'Salsiccia passita antibiotic free affettata in vaschetta 90g', mentre il marchio del prodotto è Malafronte. Il marchio di identificazione dello stabilimento / del produttore è IT R884 CE, mentre il nome del produttore è 'I Malafronte Salumificio SRL'. Lo stabilimento è sito a Consandolo, una frazione di Argenta, comune in provincia di Ferrara. L'indirizzo della sede dello stabilimento, in particolare, è il seguente: Via E. Mattei 1/C 44011 Consandolo (FE). L'unità di vendita è un cartone da 20 vaschette, per un peso di 1,8 chilogrammi.

modello-di-richiamo-salsiccia-ritirata-listeria-lotto-ritirato
Il modello di richiamo della salsiccia passita affettata. (Fonte: Ministero della Salute).

Il numero del lotto di produzione è F240870230, mentre il termine minimo di conservazione è fissato al 10 giugno 2024. Il motivo del richiamo, come annunciato prima, è la rilevazione, sul prodotto in oggetto, del batterio di Listeria Monocytogenes. Gli operatori avvisano che l'operazione di affettamento e confezionamento è stata svolta presso un altro stabilimento, e cioè il Prosciuttificio San Michele SRL, titolare del bollo CE apposto sulle unità di vendita in questione (IT N5U7E). Attendiamo ulteriori aggiornamenti e dettagli su eventuali richiami successivi.

LEGGI ANCHE>>>Cereali, ritirate confezioni di un marchio famosissimo: segnalato rischio soffocamento

Lascia un commento