"Ho comprato una busta piena di gioielli usati: ne ho trovati due di altissimo valore"

Una tiktoker ha comprato una busta piena di gioielli usati ed è rientrata (ampiamente) nell'investimento grazie a una singola catenina e un bracciletto. "Me ne sono accorta grazie al logo", ha spiegato.

Probabilmente non c'è mai stato un periodo migliore per chi ha un'attività commerciale di vendita di vestiti di seconda mano. Sebbene molti li usino come termini interscambiabili, il second hand e il vintage non sono la stessa cosa. Vintage possono essere anche vestiti nuovi ma che semplicemente hanno uno stile e dei colori in voga negli scorsi decenni. Ad ogni modo, milioni di persone hanno preso coscienza del grave stato di inquinamento del pianeta e, per non peggiorare la situazione, comprano di seconda mano. D'altronde, nel mondo esistono miliardi (non è un'iperbole) di pezzi di abbigliamento in buono stato, che se non finissero su bancarelle o in negozi, andrebbero in discarica.

Chiaramente chi intende diminuire la produzione di rifiuti non si limita all'acquisto di vestiti second hand, ma anche ad altri oggetti a lunga durata. È sempre più normale comprare mobili, soprammobili e accessori di seconda mano, come borse e gioielli. Kira Wennerstrom è una delle tante tiktoker che sui social parla dell'importanza di acquistare beni di seconda mano per salvaguardare l'ambiente. Come fanno tante colleghe, acquista oggetti in blocco, nella speranza di trovare una perla (è proprio il caso di dirlo) nascosta. Kira stessa gestisce un negozio che vende vestiti, gioielli e accessori di seconda mano. Per questo, ogni giorno, cerca online le migliori offerte per sé stessa e per i propri clienti.

Compra una busta di gioielli di seconda mano e ne trova due di altissimo valore

A volte capita che alcune attività chiudano e, per questo, mettano insieme molti degli oggetti che hanno e li vendano in blocco. In uno dei video più visti, l'imprenditrice ha annunciato: "Ho acquistato una mystery bag piena di gioielli di seconda mano. Pesa 13 chili. Sono sicura che troveremo molti oggetti strani, ma anche alcuni molto interessanti". Non a caso, scova una tiara (copricapo regale), un chocker (collare in pelle), ma anche un braccialetto e un anello di Hello Kitty. Alcuni degli oggetti hanno l'etichetta ancora attaccata. "Questa busta è decisamente migliore dell'ultima. Ci sono molti pezzi degli Anni '90 e dei primissimi Duemila e parecchi sono di oro o argento", fa sapere. La prima svolta è un braccialetto d'oro 14 carati:

Tra i gioielli usati spiccano un braccialetto in oro 14 carati e una collanina di Tiffany originale.
Tra i gioielli usati spiccano un braccialetto in oro 14 carati e una collanina di Tiffany originale.

La seconda è una collanina di Tiffany and Co, originale: "L'ho riconosciuta dall'etichetta". Online, quest'ultima costa anche 300€. Il braccialetto in oro 14 carati può costare 300 ma anche 3000€: dipende dal marchio. Non è chiaro quanto abbia pagato la busta, ma probabilmente la spesa è di poche decine di euro, a giudicare dal suo entusiasmo. "Sarà difficile non tenere alcuni di questi oggetti per me", ammette la donna, che in teoria dovrebbe rivenderli nel suo negozio, per rientrare nell'investimento e ottenere un guadagno. Il video ha raggiunto oltre 650.000 visualizzazioni. La moda del momento è quella delle mystery bag e dei box. Sono scommesse a tutti gli effetti: si possono perdere soldi oppure ottenere un guadagno inaspettato.

@kira.gullion

the Tiffany & Co still blows my mind #mysterybag #thrift #vintage #jewelry

♬ Dance You Outta My Head - Cat Janice

LEGGI ANCHE: Compra una busta di gioielli usati per 6€ e fa Bingo: all'interno ne trova uno rarissimo

Lascia un commento