Da Vicino Nessuno è Normale, pesante stroncatura per il programma di Cattelan su Rai 2: "Ecco cosa non ha funzionato"

Ieri sera, lunedì 27 maggio 2024, Alessandro Cattelan ha riportato sul piccolo schermo "Da Vicino Nessuno è Normale" con il secondo dei tre appuntamenti programmati, cercando di riscattare il poco entusiasmante debutto in termini di ascolti. Il people show, in onda su Rai 2 in prima serata, ha presentato una serie di novità e ospiti di spicco, con l'obiettivo di conquistare il pubblico e ottenere il successo sperato. Eppure qualcosa potrebbe non aver funzionato...

La prima puntata di "Da Vicino Nessuno è Normale" condotto da Cattelan su Rai 2 in prima serata ha registrato un modesto 5,5% di share, penalizzata anche dall'assenza di Fedez, che all'ultimo momento ha dovuto rinunciare a causa di problemi di salute. Tuttavia, il presentatore, noto per il suo talento nel coinvolgere il pubblico e creare atmosfere uniche, ha cercato di cambiare rotta e di ridare vita al programma nella serata di ieri. Ripercorriamo brevemente cos'è successo.

Il format dello show al Teatro Parenti ha mantenuto la sua natura collettiva, mescolando monologhi, sketch, momenti di riflessione, esperimenti sociali, candid camera, esibizioni, giochi e spettacoli sorprendenti. Le due location principali, l'interno del teatro e la platea a bordo piscina, hanno ospitato una serie di interazioni tra celebrità (ieri ospiti Angelina Mango, Eleonora Caressa, Elettra Lamborghini, Tommaso Paradiso, Cecilia Rodriguez, Ignazio Moser) e persone comuni. Uno degli elementi ricorrenti della serata è stato il "Giramanie", in cui Cattelan ha intervistato gli spettatori per scoprire le eccentricità più curiose della platea. Questo segmento ha aggiunto un tocco di leggerezza e divertimento.

Da Vicino Nessuno è Normale, cosa non ha convinto i fan: "Questo programma di Cattelan a tratti non si capisce"

Nonostante gli sforzi e le novità introdotte, il programma sembrebbe ancora faticare a decollare. Sui social media non sarebbero mancati i commenti negativi che esprimerebbero perplessità e delusione. Alcuni degli spettatori potrebbero aver criticato la struttura dello show, definendolo confusionario e privo di un filo conduttore chiaro. Ecco alcuni dei pareri più significativi: "#davicinonessunoenormale sto programma a tratti non lo capisco #Cattelan", "#davicinonessunoenormale #cattelan Senza né capo né coda. Se ti distrai, ed è facile, perdi quel sottilissimo filo conduttore che gli autori avevano in mente, forse. Si va avanti per tentativi. Inguardabile", "Che programma strano questo di Cattelan #davicinonessunoenormale".

Da Vicino Nessuno è Normale
Commenti su Twitter/X

E ancora: "Comunque queste trasmissioni di #Cattelan... che noia che barba... cambio canale #davicinonessunoenormale", "Sarà che ormai abbiamo una soglia di attenzione di pochi secondi ma non sono un po' troppo lunghi questi siparietti? #davicinonessunoenormale".  L'impegno di Alessandro Cattelan per migliorare e innovare il programma è evidente, ma resta da vedere se riuscirà a conquistare il pubblico nei prossimi appuntamenti. Con una formula che cerca di unire leggerezza e profondità, "Da Vicino Nessuno è Normale" ha ancora la possibilità di trovare la sua strada e affermarsi come uno dei programmi di punta della stagione televisiva.

LEGGI ANCHE: Io Canto Family, è bufera sul talent show Mediaset di Michelle Hunziker: "È stata commessa una grave ingiustizia!"

Lascia un commento