F1, la confessione di Charles Leclerc sul Gran Premio di Monaco: "A un certo punto non riuscivo a vedere: ecco perché"

Nel retropodio del Gran Premio di Monaco di F1, Charles Leclerc ha confessato che, durante, la gara, a un certo punto ha faticato a vedere: ecco il motivo.

Il weekend appena trascorso è stato uno dei più memorabili degli ultimi mesi, per i fan della Ferrari. Dopo la vittoria di Carlos Sainz in Australia, infatti, è arrivata la seconda vittoria dell'anno di un pilota Ferrari. In particolare, questa volta, è toccato a Charles Leclerc. Il pilota monegasco è riuscito, finalmente, a vincere a ben 39 Gran Premi dall'ultima volta. La vittoria è stata fondamentale per diversi motivi: prima di tutto perché, in questo modo, il pilota Ferrari è riuscito ad accorciare la distanza dal primo in classifica, Max Verstappen: con 31 punti di differenza, Charles Leclerc ha riaperto la gara, riaccendendo la speranza, nei fan del Cavallino rampante, di tornare a vederlo trionfare.

L'edizione 2024 è stata fondamentale anche per un motivo personale: dopo anni di insuccesso, infatti, il pilota monegasco è, finalmente, riuscito a vincere nel circuito di casa. Dopo la vittoria, il ventiseienne di Monte Carlo ha spiegato che questa è una delle vittorie più importanti della sua carriera, e ha lasciato un messaggio emozionante ai fan, di cui abbiamo parlato in questo articolo.

F1, la rivelazione di Charles Leclerc dopo il Gran Premio di Monaco: "Negli ultimi due giri faticavo a vedere: ecco perché"

Poco fa, è emerso un altro retroscena, riguardante l'emozionante gara di Monaco. In un video, pubblicato sulla pagina Twitter - X ufficiale della Formula 1, si vedono i tre piloti sul podio monegasco, e cioè Charles Leclerc, Oscar Piastri e Carlos Sainz, parlare della gara. A un certo punto, Leclerc fa una confessione inaspettata. "A un certo punto, a due giri dalla fine, ho iniziato ad avere problemi alla vista", ha detto il pilota monegasco, confessando che, a un certo punto, non riusciva più a vedere nulla.

Il motivo, fortunatamente, non è fisico, ma psicologico. "Le emozioni hanno iniziato ad arrivare, e ho iniziato ad agitarmi. Ho detto 'No, Charles, non ora!'", ha continuato il pilota monegasco, confessando ciò che ha provato in quel momento. Per fortuna, però, nonostante faticasse a vedere bene, Charles è riuscito a completare la gara, e ha regalato alla Ferrari la seconda vittoria dell'anno, e a sé stesso una vittoria che non dimenticherà mai. Anche il suo compagno di squadra, Carlos Sainz, è riuscito a garantirsi un posto sul podio, il terzo, regalando alla Ferrari e ai suoi fan un weekend perfetto: speriamo ce ne siano altri come questo!

f1-charles-leclerc-biagio-monaco-ferrari-che-gran-premio-sainz
La domenica perfetta per Charles Leclerc e il team Ferrari. (Fonte: Formula 1 - Twitter - X).

LEGGI ANCHE>>>MotoGP, Ducati ha una sorpresa in serbo per il Gran Premio d'Italia: riguarda Bagnaia e Bastianini

Lascia un commento