"Ero in hotel, la chiave della mia stanza e quella universale non funzionavano", il finale è tragicomico

Una tiktoker ha raccontato di un'esperienza surreale occorsa mentre era in vacanza. La chiave della sua stanza d'hotel non funzionava e nemmeno quella universale. La struttura non aveva camere libere. Come sarà andata a finire?

Gli imprevisti non piacciono a nessuno. Se, però, li riteniamo accettabili in una giornata infrasettimanale lavorativa, lo stesso non si può dire per quelli che accadono in vacanza. Nessuno di noi vorrebbe vedere l'aereo cancellato, il treno in ritardo e il taxi che, bloccato nel traffico, ci fa mancare un appuntamento. Un'altra situazione molto rara che può causare grosso disagio si verifica quando la chiave della nostra stanza d'albergo non funziona. Poco male, direte: la struttura avrà sicuramente quella universale o un doppione. E se non funzionassero neppure quelle due? E se - peggio ancora - non ci fossero altre stanze libere quella notte?

Questo è quanto successo a @thecookaracha, tiktoker americana. Il suo video ha già raggiunto 300.000 visualizzazioni. I fatti sono quelli appena descritti: per qualche motivo, la chiave e il doppione non funzionavano, così come la chiave universale che ogni struttura ha. Non essendoci stanze libere, la donna e il suo partner hanno dovuto dormire in spiaggia. Nel video, si vede chiaramente @thecookaracha adagiata su un letto di arena. Molti penseranno che, quantomeno, l'albergo abbia trovato una soluzione per la seconda notte. Secondo la diretta interessata non è stato così. La tiktoker, poi, ha fatto alcune precisazioni a beneficio di chi le ha chiesto maggiori dettagli.

La chiave della stanza d'hotel non funziona e lei è costretta a dormire in spiaggia

"Abbiamo prenotato un viaggio last minute a Myrtle Beach. Quel weekend era sia il Memorial Day che la settimana Black Bike, un raduno motociclistico". Gli alberghi di Myrtle Beach, località della Carolina del Sud, erano tutti pieni. "Abbiamo pagato 400$ per due notti, in uno dei pochi alberghi disponibili, con punteggio molto basso: su Google aveva 2.5 su 5 e 2.000 recensioni, molte delle quali pessime". La coppia è giunta sul posto di venerdì e la loro chiave (card) elettronica aveva funzionato normalmente. Il giorno dopo, però, non andava più.

Dato che le chiavi della stanza d'hotel non funzionavano, la coppia ha dovuto dormire in spiaggia.
Dato che le chiavi della stanza d'hotel non funzionavano, la coppia ha dovuto dormire in spiaggia.

"Siamo scesi in reception, abbiamo chiesto di risovere il problema ma la ragazza che lavorava lì non ci è riuscita. Ci ha detto che era la sua seconda settimana di lavoro lì. Ha chiamato i suoi superiori, gli adetti alla manutenzione, ma nessuno le ha risposto. Abbiamo contattato molti hotel nelle vicinanze, ma erano tutti pieni. Ci ha dato dei cuscini, abbiamo dormito in spiaggia ma alle 7 ha iniziato a piovere". Dopo la seconda notte in spiaggia, i due hanno chiamato i pompieri, che però non sono intervenuti perché "non consideravano urgente" il problema. Alla fine, i due hanno ottenuto un rimborso totale dall'hotel e, dopo il festival, sono andati a dormire da alcuni familiari del ragazzo, che vivevano a pochi chilometri: "Abbiamo apgato 40$ per un taxi, ma almeno abbiamo dormito in un letto. Era il nostro primo viaggio di coppia. Non ce lo dimenticheremo facilmente". Nei commenti, molti hanno fatto notare che se la chiave elettronica non andava, bastava smontare il dispositivo, che sotto contiene un'altra serratura con una chiave metallica. Evidentemente la ragazza appena assunta non lo sapeva.

@thecookaracha

And then the 2nd night we couldnt get in either. But dw we got a full refund #myrtlebeach

♬ original sound - no

LEGGI ANCHE: "Sono un medico: ecco perché non dovresti mai usare bagnoschiuma e shampoo forniti dagli hotel"

Lascia un commento