"Lavoro come guida turistica da 16 anni: ecco 5 posti che devi vedere a Roma e 5 sopravvalutati"

Una guida turistica molto esperta ha elencato 5 posti da vedere a Roma e 5 famosi, che a suo dire sono sopravvalutati. Nella sua lista sono luoghi iconici e altri sconosciuti al grande pubblico.

Roma non ha certo bisogno di presentazioni. Se ne scrive e se ne parla da millenni. Nel 2024, ai più interessano le attrazioni turistiche della città eterna. Chi, meglio di una guida turistica che qui lavora da 16 anni può offrire un punto di vista sensato sull'argomento? Sarah May Grunwald è docente, sommelier e guida turistica. In un articolo per il Business Insider, ha dato dei suggerimenti a chi vuole visitare Roma. La donna lavora in Italia come guida turistica da 16 anni. Iniziamo con i 5 da visitare assolutamente: al primo posto ci sono i Musei Capitolini. "Ci sono capolavori di Michelangelo, Caravaggio, ma anche antichi broni e affreschi. Sono da visitare assolutamente per chi vuole un'esperienza più intima e tranquilla".

Al secondo posto dei luoghi da non perdere, troviamo San Giovanni in Laterano, una delle quattro basiliche principali di Roma. "È la più antica, forse non la più conosciuta, ma è un esempio meraviglioso di architettura barocca e di affreschi intricati", scrive. Subito dopo c'è il Parco degli Acqueotti. "Un posto perfetto per una passeggiata sulla via Latina o per un picnic lontano dalla folla". Al quarto posto troviamo la Basilica di Sant'Agostino: "Per gli amanti dell'arte segnalo la presenza della Madonna dei Pellegrini, uno dei dipinti più beli del Caravaggio". Infine, un viaggio a Roma, secondo la guida turistica, "non è completo" senza un viaggio a Ostia Antica. "È affascinante quanto Pompei, più piccola, più tranquilla e molto meno affollata. E si mangia benissimo", assicura.

Guida turistica elenca i luoghi da visitare (e non visitare) a Roma

Passiamo ora ai 5 luoghi che secondo Sarah May Grunwald non meritano di essere visitati. "Al primo posto ci sono i Musei Vaticani: ospitano affreschi meravigliosi, ma è quasi impossibile ammirarli. Ci sono code infinite. Perfino per andare in bagno c'è da attendere 20 o 30 minuti". Al secondo posto, la guida turistica arriva a "sconsigliare", in certi periodi, il Colosseo: "Durante l'alta stagione, è da evitare. I biglietti non si trovano e molte persone speculano. Per visitarlo come si deve, affidatevi ai tour organizzati. Ammiratelo di sera, quando si accendono le luci".

Secondo la guida turistica, la Fontana di Trevi è una delle attrazioni "sopravvalutate" di Roma.
Secondo la guida turistica, la Fontana di Trevi è una delle attrazioni "sopravvalutate" di Roma.

Al terzo posto dei luoghi sopravvalutati c'è la via Appia Antica: "Ha un'importanza enorme, è la strada più antica di Roma. Oggi, però, è piena di biciclette ed è collegata male con il trasporto pubblico. Molto meglio il Parco degli Acquedotti". Altro luogo sopravvalutato, secondo l'esperta, è la Fontana di Trevi: "A stento la vedrete, nei giorni e negli orari affollati. Non la apprezzerete davvero. Se ci tenete a vederla nel suo splendore, andateci al mattino presto. Nel resto della gioranta, è uno zoo". Ultima attrazione sopravvalutata è la Bocca della Verità. "L'opportunità di una foto non giustifica le code infinite". Su Business Insider si può leggere l'articolo originale in Inglese.

LEGGI ANCHE: Umbria, "Vicino Perugia esiste il meraviglioso borgo dei fiori da visitare assolutamente a giugno", la testimonianza di due TikToker

Lascia un commento