Milionario costruisce a spese proprie 99 case nel suo paese natio: il motivo

Un milionario ha ottenuto la gloria eterna nel suo paese natio, costruendo 99 case a spese sue. In un'intervista, ha spiegato il motivo per cui l'ha fatto.

Chi ha tanto dovrebbe donare al prossimo? Non esiste alcuna legge che lo imponga e le cosiddette "patrimoniali" sono imposte che pochi politici vogliono istituire. Ci sono milionari che fanno beneficenza in silenzio e altri che la pubblicizzano. Al secondo gruppo appartiene Marcel LeBrun, un ricco imprenditore originario del Canada. Di recente, l'uomo ha fatto parlare di sé un po' in tutto il mondo per aver finanziato di tasca sua la costruzione di ben 99 case. LeBrun, infatti, dopo una vita di duro lavoro, ha deciso di vendere la propria azienda, che si occupa di analisi di dati sui social media.

La cifra non è stata resa pubblica, ma secondo indiscrezioni è un importo a otto cifre. Insomma, almeno 10 milioni di euro, ma la sensazione è che siano molti di più. Una parte sostanziosa della cifra incassata l'ha spesa per costruire 99 "mini appartamenti". Secondo a CBC, infatti, LeBrun ha finanziato 4 milioni di dollari canadesi (2.7 milioni di euro) tutti nella città di Fredericton, nello stato del New Brunswick, ovvero il paese dov'è nato e cresciuto. Secondo un'indagine del governo canadese, nel 2022 c'era una popolazione di persone senzatetto di circa 1800 unità. LeBrun ha chiamato il progetto "12 Neighbours" e ha fatto costruire 99 piccole case, dove i bisognosi potranno godere di un letto, di acqua calda ed elettrodomestici.

Milionario spende 4 milioni per costruire 99 case

Ogni casa ha una cucina, una piccola stanza da letto, un bagno, un piccolo terrazzino e dei pannelli solari sul tetto, che forniranno l'energia elettrica. Il governo canadese ha apprezzato talmente tanto l'iniziativa, da aver versato 12 milioni di aiuti alla neonata comunità "12 Neighbours", soldi che chiaramente sono destinati alle persone senzatetto che qui abitano e per altre spese varie ed eventuali. In un'intervista alla CBC, il filantropo ha spiegato cosa l'ha spinto a compiere questo gesto di altruismo. "Mi vedo come una persona in grado di costruire comunità. Qui stiamo costruendo una comunità in una città. Mi sono chiesto come potessi migliorare la città in cui sono nato e questa è stata la risposta".

Il milionario mostra alcune delle 99 case che ha finanziato, spedendo 4 milioni di dollari canadesi.
Il milionario mostra alcune delle 99 case che ha finanziato, spedendo 4 milioni di dollari canadesi.

Oltre alle 99 case, inoltre, presto verrà costruito un bar di comunità, dove lavoreranno alcune delle persone senzatetto. A lungo andare, i membri della comunità studieranno cucina e serigrafia, in modo da ottenere un lavoro vero e proprio. LeBrun ha perfino aggiunto che sarebbe arrivato a 200 case, ma che lo spazio edificabile concessogli dal comune ne poteva ospitarne solo 99. Infine, le persone interessate a conoscere la storia della comunità potranno effettuare tour guidati, chiaramente gestiti da chi appartiene a '12 Neighbours' dal primo giorno. Insomma, l'ex imprenditore ha creato qualcosa dal nulla, interamente con i propri soldi, dando lavoro e un tetto sotto cui dormire a decine di persone.


LEGGI ANCHE: Senzatetto dà il suo cibo a uno sconosciuto, poche ore dopo le succede qualcosa di meraviglioso

Lascia un commento