"Sono un'insegnante, ho lasciato il mio lavoro dopo 24 anni: vi spiego perché", lo sfogo è virale

Un'insegnante ha lasciato il proprio lavoro dopo 24 anni. La sua decisione, indubbiamente dolorosa, ha un motivo ben preciso. Lo sfogo dell'ormai ex docente è diventato virale, a dimostrazione che alcuni temi sono davvero universali.

Quello dell'insegnante non è mai stato un mestiere facile. D'altronde queste persone formano le nuove generazioni, che finiranno per lavorare come politici, dirigenti d'azienda, ingegneri, addetti alla sicurezza, giudici e tanti altri ruoli da cui dipenderanno le vite degli altri. Chi ha almeno quarant'anni avrà sentito dire più e più volte che "le nuove generazioni" sono le peggiori di sempre. Si può andare sempre peggiorando? Forse sì. Almeno, questo è sicuramente ciò che pensa un'insegnante (probabilmente ex) statunitense, registrata come @fitpeanut su TikTok. La premessa lascia già intendere i toni polemici del video: "Parlo per tutti quegli insegnanti che non possono farlo perché ancora sotto contratto. L'istruzione è cambiata così tanto negli ultimi anni, che è diventato tutto insopportabile".

Poi prosegue: "Ecco perché negli Stati Uniti c'è carenza di professori. Ho visto il mondo della scuola cambiare in questi 24 anni e non per il meglio". A suo dire, il motivo principale del peggioramento è da ricercare nei genitori degli attuali scolari. "Non vengono a scuola con matite, penne e quaderni. I loro genitori sanno benissimo che c'è bisogno di questi oggetti, ma non sembra interessare". Un altro motivo che le ha fatto alzare bandiera bianca è la mancanza di disciplina: "Ogni 60 minuti, solo 20 sono di lezione vera e propria. Il resto del tempo è occupato da interruzioni non necessarie. Alcuni genitori vogliono vacanze prolungate e chiedono a me di redigere piani speciali per loro".

Insegnante lascia il lavoro dopo 24 anni di servizio

"Sono da sola in aula. Non ci sono assistenti, non ci sono altri insegnati. Devo gestire 33 o 34 alunni. Le interruzioni sono diventate insopportabili. Insegnare è diventato quasi impossibile. Noi docenti oramai facciamo i babysitter e non svolgiamo il nostro lavoro". Poi l'attacco ai genitori: "A molti di questi bambini non importa di imparare cose nuove, soprattutto perché ai loro genitori non importa. Non li hanno educati a dovere. Devo interrompere discussioni e risse tra alunni ogni due o tre minuti. Non sto esagerando, è la verità. E non ho più l'energia di avere per che fare con gli alunni e con i genitori della nuova generazione. I primi sono il prodotto dei secondi".

"Ho lasciato il lavoro dopo 24 anni" annuncia l'insegnante su TikTok.
"Ho lasciato il lavoro dopo 24 anni" annuncia l'insegnante su TikTok.

Alla fine dello sfogo conferma l'addio alla cattedra: "Quella dell'insegnamento è una proefssione in via d'estinzione. Io lascio dopo 24 anni. Avevo in mente di rimanere almeno altri 10. Ho deciso che non succederà. Sono l'ennesima insegnante con esperienza che va via". Il video è andato virale e ci sono persino commenti in italiano, presumibilmente di insegnanti di lingue straniere che hanno le stesse perplessità. Il commento con più 'Mi piace' recita: "Il problema sono i genitori... e i cellulari". Un'altra donna che ha preso una decisione simile annuncia: "Ho detto al preside che sarei andata in pensione in anticipo. Quando mi ha chiesto il motivo, ho risposto con una sola parola: GENITORI". Il primo video della serie ha raggiunto 670.000 visualizzazioni. Ci sono commenti da letteralmente tutto il mondo, di insegnanti con le stesse lamentele.

@fitpeanut

#teacherstiktok #teachersquitting #foryou #teacherburnout #teach #education #teacher

♬ original sound - Teacher,Teacher

LEGGI ANCHE: Insegnante corregge il compito di geologia e trova un messaggio eclatante della studentessa: "Spero di..."

Lascia un commento