Stazioni ferroviarie e aeroporti, le sedie sono scomode per un motivo preciso: la rivelazione inattesa dell'avvocato

Le sedie nelle stazioni ferroviarie e negli aeroporti sono scomode per un motivo preciso: un noto esperto di tutela dei consumatori ha spiegato di cosa si tratta. Ecco tutti i dettagli.

Le stazioni ferroviarie e gli aeroporti sono tra i luoghi più frequentati al mondo. Ogni giorno, migliaia e migliaia di persone partono o arrivano in una stazione ferroviaria o in un aeroporto, e vi trascorrono un certo periodo di tempo. Secondo i dati pubblicati dall'ENAC - Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, ci sono più di 40 aeroporti civili in Italia, mentre le stazioni ferroviarie sono più di 2.000. Proprio perché migliaia di persone frequentano e, nell'attesa di partire, spendono del tempo in questi luoghi, negli aeroporti e nelle stazioni centrali, situate nelle città principali italiane, si trovano anche negozi, bar e ristoranti.

Nell'attesa del treno o dell'aereo, in effetti, i turisti possono aver bisogno di mangiare, oppure possono essere tentati dall'acquistare prodotti di vario genere, utili per la vacanza o in generale. Per chi, invece, non ha intenzione di fare acquisti o di consumare qualcosa, ma deve, comunque, aspettare del tempo, e non vuole trascorrerlo in piedi, ci sono delle sedie, sparse per l'intera stazione. Questa soluzione, però, non è tra le più comode e rilassanti: molti dei nostri lettori avranno notato, infatti, che le sedie negli aeroporti, in particolare, non sono particolarmente comode. A chi si dovesse essere domandato se ci sia un motivo per il quale le sedie non siano particolarmente comode, rispondiamo noi: sì, c'è un motivo molto preciso.

Stazioni ferroviarie e aeroporti: un noto avvocato rivela perché le sedie sono scomode, c'è un motivo preciso

A parlarne è stato Massimiliano Dona, noto avvocato ed esperto di tutela dei consumatori. In un recente video, il presidente dell'Unione Nazionale dei Consumatori ha spiegato che, di solito, le sedie degli aeroporti e delle stazioni centrali sono scomode, proprio perché ci sono altre soluzioni 'migliori' per i turisti. L'obiettivo è, infatti, quello di scoraggiare i turisti dal sedersi, in modo tale che questi possano preferire, ad esempio, di fare un giro per negozi, oppure di prendere qualcosa al bar o al ristorante.


Il messaggio per il consumatore, spiega Dona, è, dunque, quello di non stare seduto e di andare a fare acquisti. È, dunque, una strategia di marketing molto precisa, che può essere molto utile chi lavora nel settore commerciale dell'aeroporto o della stazione. C'è, infine, un altro motivo, più semplice, e che punta, invece, alla sicurezza della stazione: con le sedie scomode, infatti, si evita che il turista si sdrai sulla sedia, a 'bighellonare'.

aerei-stazioni-aeroporti-scomode-ferroviarie-i-dettagli-ecco-perche
Delle sedie non proprio comodissime, situate presso una stazione ferroviaria.

LEGGI ANCHE>>>Centro commerciale, perché i ristoranti sono quasi sempre all'ultimo piano? C'è una strategia molto precisa

Lascia un commento