Ascolti Tv 1° giugno, risultato particolare per la Champions League: i numeri della sfida Rai contro Mediaset

La sfida degli ascolti tv di ieri sera è stata a dir poco impari: su Rai 1, infatti, è andata in onda la replica del film La bambina che non voleva cantare, mentre su Canale 5 è andata in onda la finale di Champions League. Immaginando chi possa aver vinto, Rai 1 e, in generale, i tre canali della televisione pubblica, sono riusciti, almeno, a ostacolare, in parte il grande successo della finale di calcio?

Ieri sera, sabato primo giugno 2024, su Canale 5 è andato in onda uno degli eventi sportivi più attesi dell'anno. Parliamo, naturalmente, della finale di Champions League. Nell'amatissimo stadio di Wembley, Borussia Dortmund e Real Madrid si sono sfidate per la vittoria di uno dei tornei di calcio più importanti di tutti e, forse, il più importante per le squadre di club. Per questo motivo, la vittoria della sfida degli ascolti tv, da parte di Canale 5, era già molto probabile.

Bisogna aggiungere, altresì, che su Rai 1, è andato in onda il film La bambina che non voleva cantare. Parliamo di un meraviglioso film biografico, sulla cantante Nada Malanima. Un film meraviglioso, sì, e anche molto interessante, ma che è già andato in onda nel 2021. Si tratta, dunque, di una replica di un film, contro uno degli eventi calcistici più attesi dell'anno. Immaginando chi possa aver vinto la sfida, però, cerchiamo di capire se i canali Rai sono riusciti, almeno in parte, a fermare il grande successo di Canale 5 e della finale di Champions League, o se non c'è stato nulla da fare per gli altri canali.

Ascolti Tv, i numeri della sfida della prima serata del primo giugno 2024: quanto hanno fatto i primi nove canali televisivi

Su Rai 1, il film La bambina che non voleva cantare ha ottenuto uno share dell'11,4%, appassionando 1.976.000 telespettatori. Per quanto riguarda Rai 2, Gli omicidi di Pont d'Arc ha interessato 988.000 spettatori, registrando il 5,5% di share. Abbiamo, poi, Rai 3, che, con Sapiens - Un solo pianeta ha appassionato 586.000 telespettatori, conquistando uno share del 3,8%.

pont-darc-ascolti-tv-mediaset-rai-champions-league
I protagonisti del film Gli omicidi di Pont d'Arc.

Arriviamo a Rete 4: il film Sei giorni, sette notti ha tenuto incollati al piccolo schermo 730.000 fan del cinema, ottenendo il 4,3% di share. Su Canale 5, la finale di Champions League ha registrato uno share del 31,4%, interessando 5.735.000 fan del calcio. Passiamo a Italia 1: il film Shrek - Vissero felici e contenti ha attirato 819.000 fan della saga di Shrek, conquistando il 4,6% di share.

Su La7, In Altre Parole...Ancora ha interessato 512.000 telespettatori, arrivando a uno share del 2,9%. Su Tv8, Alessandro Borghese - 4 Ristoranti è stato seguito da 412.000 spettatori, e ha registrato il 2,2% di share. Infine, sul Nove, Sparita nel nulla - Il caso Elena Ceste ha raggiunto l'1,5% di share, conquistando 261.000 telespettatori.

L'esito della sfida

Come già annunciato, la partita di Champions League, che ha visto la vittoria del Real Madrid, ha vinto la sfida degli ascolti tv. Il risultato è stato a dir poco ottimo: quasi sei milioni di telespettatori, con un incredibile share del 31,4%. Un risultato particolare, insomma, perché raramente si supera il 30% di share, anche con il calcio. Bisogna dire, però, che, almeno Rai 1 e Rai 2, sono riusciti a 'rubare' alcuni telespettatori alla finale di Champions. Trattandosi di una replica di un film trasmesso qualche anno fa, quasi due milioni di telespettatori per 'La bambina che non voleva cantare' è un buon risultato. Così come lo è il milione scarso del film di Rai 2. Solo Rai 3, con 586.000 spettatori, non ha raggiunto un ottimo risultato, facendo peggio di Rete 4. Non male, infine, anche Italia 1, con più di 800.000 spettatori.

LEGGI ANCHE>>>Antonello Venditti, bordata contro Simona Izzo: una frase pesantissima

Lascia un commento