Percorre quasi 3000 km in aereo per andare da suo padre, poi si accorge di aver commesso un errore clamoroso

Una ragazza di 29 anni ha percorso 3000 km in aereo per andare a trovare suo padre in un giorno speciale per lui. Giunta a destinazione, si è resa conto di aver commesso un errorre oggettivamente clamoroso.

Si dice che i genitori farebbero qualunque cosa per i loro figli. Vale anche il contrario? Una storia resa nota da LadBible ha catturato l'interesse del pubblico perché racconta del più classico degli errori fatti in buona fede. La protagonista si chiama Llarissa Pye, ha 29 anni e da quando ne ha 20 vive a Lanzarote, in Spagna, dove lavora per una ditta che noleggia moto e biciclette. Da bambina, Llarissa ha visto i suoi genitori separarsi. Il 31 dicembre del 2023, suo padre l'ha chiamata dall'Inghilterra per annunciarle una bella notizia: si sarebbe sposato con la donna con cui aveva trascorso i precedenti tre anni. Lui le aveva fatto la proposta che lei aveva accettato. Il matrimonio si sarebbe tenuto a Frodsham, città della contea inglese del Cheshire.

Per questo motivo, il 31 maggio del 2024 la ragazza ha preso un volo che da Lanzarote l'avrebbe portata all'aeroporto più vicino alla città dove ha trascorso i primi venti anni di vita. Proprio mentre era in aereo, si è resa conto di aver fatto un errore clamoroso. "Ho scritto a mio padre e alla sua compagna lo stesso messaggio: ero in aereo, stavo per partire e li aspettavo in aeroporto. Ho messo il cellulare in modalità sonno, quindi non mi arrivavano le chiamate. Poco prima che partisse l'aereo, però, ho ricevuto decine di messaggi da parte di entrambi, che mi dicevano che il matrimonio era a giugno del 2025".

29enne fa 3000 km per andare al matrimonio del padre, ma è in anticipo di un anno

Cosa è successo? "Mio padre, lo scorso dicembre, ha detto qualcosa del tipo: 'È nel giorno del mio compleanno l'anno prossimo', aggiungendo di essere consapevole del poco preavviso. Ho chiesto a una collega di cambiare turni per poter trascorrere cinque giorni a casa. Per mio padre, un anno e mezzo di preavviso è poco. Pensavo intendesse il 2 giugno del 2024, invece era del 2025. Quando ho capito di aver commesso un errore, siamo scoppiati tutti a ridere". La 29enne, chiaramente, è tornata comunque a casa, dove ha trascorso cinque giorni "piacevoli" con suo padre, la futura moglie e vecchi amici.

@llarissapye

Day 3 of 5 in England with family 🤍🐶 aka the wedding day that I’m a year early for 🙈🤣 #england #travel #family #tiktoktravel #wholesome #dayinthelife #traveltok #cheshire

♬ som original - Songs Trechos

"Ancora oggi ne rido - spiega - e molte persone mi chiedono come abbia fatto a sbagliare. Per mio padre, 18 mesi di preavviso sono pochi. Evidentemente non ci siamo capiti. Io sono una persona puntuale e precisa. Non mi era mai capitato di arrivare a un appuntamento con un anno di anticipo". La ragazza ha speso 230 sterline (oltre 260€) per il volo da Lanzarote all'Inghilterra e altre 30 per poi tornare sull'isola spagnola dove vive da nove anni e che dista 1700 miglia, l'equivalente di 2700 km. "Ne ho approfittato, ho provato anche il vestito per il matrimonio. Tornerò qui tra un anno" ,ha concluso. Parlando di viaggi lunghi andati a 'vuoto', una donna ha preso un aereo e viaggiato 3000 km per incontrare un uomo che, purtroppo per lei, non si è presentato al primo appuntamento.

La 29enne si è goduta al massimo i giorni trascorsi a casa sua con il padre, il cane e i familiari.
La 29enne si è goduta al massimo i giorni trascorsi a casa sua con il padre, il cane e i familiari.

Lascia un commento