"Sono stato su una nave da crociera e ho scoperto che c'è una parola proibita: non ditela quando siete a bordo"

Un passeggero di una nave da crociera ha svelato che c'è una parola proibita a bordo. Secondo il suo racconto, l'ha detta ad alta voce e praticamente tutti i presenti l'hanno guardato male.

Molte persone amano le navi da crociera. Su quelle moderne è possibile trovare qualsiasi tipo di intrattenimento, buon cibo, viste mozzafiato sul mare e tanti altri servizi, tutti concentrati in un unico luogo. La sensazione di svegliarsi (quasi) ogni giorno in una nazione diversa "non ha prezzo", per citare un famoso claim pubblicitario. Esistono tante regole da rispettare quando si è a bordo, soprattutto per tutelare la sicurezza propria e quella altrui. Altre sono più norme sociali e violarle non equivale a reato, ma comunque si rischia di fare una brutta figura. Un giovane content creator di nome Marc Sebastian lo ha 'scoperto' sulla propria pelle ed ha condiviso un video sui social per 'avvertire' gli altri affinché non commettano lo stesso errore.

In Europa vanno per la maggiore le crociere della durata di 7 giorni, sebbene molti la estendano anche a 10 o 15. Nel resto del mondo, le persone veramente benestanti arrivano a rimanere anche dai 6 ai 12 mesi in mare. Marc Sebastian è stato a bordo di una nave della 'Royal Caribbean', per un percorso che dura nove mesi. Lui, comunque, ci è rimasto solo per due settimane, nella tratta che interessava il Sud America e l'Antartide. Su TikTok ha documentato il viaggio, dedicando numerosi video, spiegando curiosità sulla nave e mostrando le proprie attività. Tra le regole di cui ignorava l'esistenza ce n'è una che riguarda una parola proibita. Il vocabolo in questione è conosciuto in tutto il mondo ed è "Titanic".

"Titanic" è la parola proibita sulle navi da crociera: ecco perché

Noi cresciuti con l'influenza della cultura popolare americana conosciamo "Titanic" soprattutto per il kolossal con Leonardo DiCaprio. Molti, dopo aver visto il film, si sono documentati sulla tragedia occorsa nel 1912. Un evento tragico che non potrà mai essere dimenticato e che probabilmente è "servito" nella misura in cui sono state fortemente aumentate le misure di sicurezza nella navigazione marittima e nella costruzione di questi enormi natanti. "Voi lo sapevate? Io no. Ero a pranzo con alcune persone e ho detto ad alta voce che la nostra nave è di appena 30 metri più lunga del Titanic. Quando l'ho detto, ad alcuni sono cadute le posate. I camerieri hanno assunto uno sguardo strano e mi hanno guardato tutti male".

Il tiktoker ha condiviso una lista di cose che imparato in 20 giorni a bordo di una nave da crociera e la prima è che "Titanic" è parola proibita.
Il tiktoker ha condiviso una lista di cose che imparato in 20 giorni a bordo di una nave da crociera e la prima è che "Titanic" è parola proibita.

Chiaramente, per quanto milioni di persone amino il film, nessuno vorrebbe trovarsi in una situazione simile. A molti dà fastidio che durante un viaggio di piacere venga riportata alla luce una tragedia di oltre cento anni fa. Molti, però, si sono schierati dalla parte di Mark. "Per me è sbagliato: vorrei poter parlare del Titanic quando sono a bordo", scrive un utente. Ad ogni modo, il giovane tiktoker ha scoperto anche un'altra curiosità sulle navi da crociera. A quanto pare, ognuna ha la propria "protettrice" (non religiosa), una figura che porta buona fortuna e protezione. La 'madrina' (traduzione letterale del termine 'godmather') di quella dove lui ha dormito è la nota attrice americana Whoopi Goldberg, conosciuta sopratutto per 'Sister Act', 'Ghost' e 'Il colore viola'. Una donna che sulle navi da crociera ci lavora ha fatto una lista di comportamenti da evitare a bordo.

@marcsebastianf

someone get whoopi on the line girl i have some goss for her #ultimateworldcruise #worldcruise #serenadeoftheseas #cruisetok #cruise #9monthcruise #titanic

♬ original sound - Marc Sebastian

Lascia un commento