F1, Lando Norris è deluso per il secondo posto: "La vittoria era mia e vi spiego perché"

Nonostante un ottimo secondo posto, Lando Norris ha dimostrato di essere deluso per il risultato ottenuto nell'ultimo Gran Premio di F1: ecco il motivo e cosa ha detto in merito.

Nello scorso fine settimana, si è tenuto il Gran Premio del Canada di Formula 1. Per la nona volta, nell'anno, i piloti più amati al mondo si sono sfidati su un circuito automobilistico e, in particolare, sul circuito di Montréal. Il Gran Premio ha riservato diverse sorprese: prima di tutto, la conquista della vittoria da parte di George Russell, pilota del team Mercedes. Il pilota inglese ha conquistato la sua seconda pole position in Formula 1, con un tempo di 01:12.000. Russell e Verstappen, in particolare, hanno percorso il giro veloce con lo stesso tempo, ma il pilota del team Mercedes ha raggiunto questo risultato per primo e, dunque, ha conquistato la pole.

Ieri, però, il pilota che ha conquistato la pole position si è dovuto accontentare del terzo posto: partito in prima fila, Max Verstappen è, infatti, alla fine riuscito a superare tutti i piloti, e a conquistare la vittoria. Tra Verstappen e Russell si è posizionato, invece, Lando Norris. Il pilota del team McLaren ha, infatti, conquistato il secondo posto, raggiungendo il quinto podio della stagione. In questo modo, Norris si è ulteriormente avvicinato al secondo posto della classifica generale, attualmente detenuto da Charles Leclerc. Il pilota monegasco, in particolare, è stato costretto al ritiro e, per questo motivo, non ha guadagnato nemmeno un punto.

F1, Lando Norris esprime la sua delusione: "Potevo vincere"

Il weekend è stato decisamente positivo per Lando Norris, dunque. Eppure, il ventiquattrenne britannico non si è dichiarato completamente soddisfatto della sua performance. Norris, in effetti, ha guidato la gara per diverso tempo, ma poi è stato superato dall'attuale campione del mondo. Il pilota McLaren, che puntava alla sua seconda vittoria in Formula 1, dopo quella a Miami, non è, dunque, riuscito nel suo obiettivo.

f1-lando-norris-vittoria-seconda-vittoria-no
Lando Norris punta alla sua seconda vittoria in Formula 1. (Fonte: Twitter - Formula 1).

"Avevamo la velocità per vincere", ha dichiarato ai microfoni della Formula 1. "Lo sapete, stavo guidando la gara con 15 secondi di vantaggio!", ha sottolineato Norris, spiegando, così, il motivo per il quale avrebbe, in effetti, potuto vincere la gara. E allora, perché non ce l'ha fatta? "Sono stato sfortunato con la safety car", ha notato, aggiungendo che quest'ultima gli ha rovinato la gara. Deluso, ma sorridente, Norris ha ammesso che queste cose possono accadere, e ha aggiunto che, in altri casi, la safety car gli è stata utile.

"Mi ha aiutato a vincere una gara a Miami, mentre oggi mi ha 'aiutato' a perderla. Penso che avremmo vinto, in caso contrario", ha continuato il pilota. "Ma, alla fine, le gare funzionano così. A volte è dalla tua parte, a volte no", ha concluso il giovane pilota.

Lascia un commento