Europei di atletica, Filippo Tortu arriva secondo ma non festeggia: "Argento amaro", cosa è successo

Gli strabilianti trionfi dell'Italia ai Campionati europei di atletica leggera continuano: Filippo Tortu, ad esempio, ha vinto una medaglia d'argento nei 200 metri piani maschili. Eppure, l'atleta milanese, di origini sarde, lo ha definito un argento 'amaro': scopriamo perché.

I Campionati europei di atletica leggera continuano. È iniziata, oggi, in particolare, la quinta e penultima giornata della competizione sportiva, che si tiene allo Stadio Olimpico di Roma. Una competizione sportiva che, sinora, ha visto il trionfo assoluto dell'Italia: nelle prime tre giornate, infatti, gli italiani hanno vinto ben 15 medaglie, di cui 7 d'oro. Nella giornata di ieri, lunedì 10 giugno 2024, gli italiani hanno vinto altre due medaglie, arrivando a quota 17. E che medaglie: una d'oro e una d'argento.

La prima a vincere una medaglia è stata la bravissima Sara Fantini. L'atleta di Fidenza, in provincia di Parma, ha trionfato nel Lancio del martello femminile, effettuando un lancio della bellezza di 74,18 metri. Dopo aver vinto una medaglia di bronzo, due anni fa, Sara Fantini migliora ancora il suo risultato europeo, vincendo una medaglia d'oro. Dopo i trionfi nei 100 metri piani di Marcell Jacobs, Chituru Ali e della bravissima Zaynab Dosso, poi, l'Italia ha trionfato anche nei 200 metri.

Europei di atletica: l'argento 'amaro' di Filippo Tortu

Ieri sera si è, infatti, tenuta la finale dei 200 metri maschili. Vi hanno preso parte ben due atleti italiani, e cioè Filippo Tortu e Fausto Desalu. Il secondo ha ottenuto un buon quinto posto, mentre il primo si è spinto fino al secondo posto, vincendo una medaglia d'argento. Filippo Tortu ha, così, regalato la seconda medaglia della giornata all'Italia, migliorando ancora il record del nostro Paese, e avvicinando l'Italia sempre di più alla vittoria nel medagliere generale di questa edizione dei Campionati europei di atletica leggera.

filippo-tortu-200-metri-campionati-europei-di-atletica-leggera-argento
Fausto Desalu vince la medaglia d'argento ai Campionati europei di atletica leggera, nei 200 metri piani.

Tortu, però, non è stato completamente soddisfatto del risultato. L'atleta lombardo ha, infatti, pubblicato un post sui social, in cui ha definito 'amaro' questo argento. L'insoddisfazione di Tortu deriva dal fatto che, pur essendo arrivato secondo, l'atleta lombardo aveva fatto ancora meglio nei turni precedenti. Negli ultimi 50 metri, in particolare, Tortu ha rallentato, ed è stato sorpassato dallo svizzero Timothé Mumenthaler che, in maniera sorprendente, ha terminato la gara in 20''28. Tortu si è dovuto accontentare di un 20''41, pur sapendo di essere capace di fare meglio. Nonostante ciò, l'atleta europeo ha definito 'prezioso' questo argento, soprattutto in vista della sua altra, e importantissima, gara.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Filippo Tortu (@tortufil)

"Contento di aver consegnato un'altra medaglia a questa incredibile Nazionale Italiana!", ha, infatti, dichiarato l'atleta, che compirà 26 anni fra quattro giorni. "Ora tutti insieme testa alla staffetta 4x100", ha concluso, facendo capire di avere intenzione di concludere con una medaglia d'oro il suo percorso agli Europei di Atletica leggera del 2024.

Lascia un commento