"Ho diverse case di proprietà, ma vivo ancora con i miei genitori: vi spiego perché", la confessione di un 28enne

Un ragazzo di 28 anni che possiede diverse case di proprietà ha ammesso apertamente di vivere ancora con i suoi genitori. Lo stesso ha dichiarato che "non lavorerà mai". Ecco chi è e perché si comporta in questo modo.

Ahmed Khan ha 28 anni e possiede diverse case di proprietà. Secondo Need to know, ha un patrimonio immobiliare del valore di oltre 5 milioni di euro. Il giovane è residente nella contea inglese dell'Hertfordshire e, pur avendo diverse case a disposizione in cui andare a vivere da solo, preferisce rimanere in quella dov'è nato e cresciuto, condividendola con i suoi genitori. "Qualche anno fa credevo che avere successo volesse dire laurearsi con il massimo dei voti e trovare un lavoro ben pagato. Oggi la vedo diversamente", ha dichiarato. Per questo motivo, con i risparmi dei genitori, nel dicembre del 2018 ha comprato la sua prima casa, pagandola 237.000 sterline, l'equivalente di 281.000 euro.

Subito dopo averla acquistata, l'ha messa in affitto e con i soldi che entravano ogni mese ha messo da parte un secondo gruzzoletto per poterne comprare una seconda. Il tutto mentre viveva con i suoi genitori, non lavorava e non pagava un centesimo per la spesa alimentare o per le bollette. A 28 anni, l'investitore ha comprato la sua dodicesima proprietà. Malgrado oggi abbia a disposizione più di dieci case, non intende lasciare la sua. "Perché andare via quando posso vivere gratis con i miei genitori? Non lo faccio perché lo considero uno spreco di soldi. Non ne vedo l'utilità, sarebbero spese in più che non voglio sostenere".

Il 28enne che ha diverse case di proprietà ma vive ancora (per poco) con i suoi genitori

Ahmed Khan, però, ha ammesso che la sua situazione potrebbe cambiare tra qualche mese. "A breve mi sposerò, quindi nel futuro prossimo mi dovrò necessariamente trasferire. Io e la mia futura moglie abbiamo bisogno dei nostri spazi. Se non mi dovessi sposare, non lascerei mai la casa dei genitori". E ancora: "Avere una casa di proprietà ed essere indipendenti è sinonimo di successo qui nel Regno Unito. Chi alla mia età vive con i genitori è visto come un perdente o come una persona con difficoltà economiche". Lui di problemi di liquidità non ne ha: "Affitto le mie case per 12 mesi l'anno e ho in subaffitto alcune case vacanza".

Ahmed ha 28 anni, possiede alcune case di proprietà ma vive ancora con i suoi genitori, per "non spendere soldi" e reinvestirli nell'acquisto di nuove case.
Ahmed ha 28 anni, possiede alcune case di proprietà ma vive ancora con i suoi genitori, per "non spendere soldi" e reinvestirli nell'acquisto di nuove case.

Il 28enne dà qualche consiglio a chi vuole intraprendere la sua carriera: "Molte persone comprano casa in un luogo che le piace. Non dev'essere così. Bisogna guardare i posti dove averne una è profittevole o dove c'è spazio per allargarla. Se noti una casa grande con una grande stanza da letto, comprala. Costruisci una seconda stanza e la puoi mettere in affitto a un prezzo molto più alto. Aggiungi valore agli immobili e rientrerai subito nell'investimento". Ahmed sostiene di guadagnare oltre 6000€ al mese dai canoni di affitto delle sue proprietà e, di fatto, non lavora: "Finché sono giovane e ci sono i miei genitori, voglio spendere tutti i miei soldi in nuove proprietà, in modo da avere sempre più entrate. In questo modo, non lavorerò per un solo giorno della mia vita". Parlando di persone con 10 case di proprietà ma al contempo frugali, poche settimane fa fece scalpore il caso di un anziano tedesco.

Lascia un commento