Medico perde le chiavi prima di iniziare il turno in ospedale, qualcuno gli lascia un bigliettino sulla moto

Un medico ha smarrito le chiavi della moto prima di iniziare il turno in ospedale, ma per sua fortuna un "angelo custode" le ha recuperate per lui e gli ha lasciato un bigliettino sul serbatoio della benzina che è diventato virale sui social.

Praticamente ognuno di noi segue un rituale prima di uscire di casa. Una delle azioni che chiunque svolge è quella di controllare le tasche, per assicurarsi che ci siano quantomeno portafogli, cellulare e chiavi di casa (e dell'eventuale macchina o motocicletta). Allo stesso tempo, dopo aver parcheggiato, ci assicuriamo di chiudere tutto e di mettere le chiavi al sicuro. Purtroppo ognuno di noi commette quotidianamente dei piccoli errori, frutto di distrazioni. Un medico pediatra ha smarrito le chiavi della propria motocicletta subito dopo averla parcheggiata e prima di iniziare il suo turno in ospedale.

La persona in questione è registrata su X (in precedenza conosciuto come Twitter) come @MirMierda ma non specifica il suo nome di battesimo. Il post inizia con: "Sono appena uscito da un turno orrendo nel reparto di terapia intensiva per neonati e il giorno prima avevo dormito due ore. Mi stavo cambiando per tornare a casa e dormire finalmente, quando mi sono reso conto di aver perso le chiavi della motocicletta. Era proprio quello che mi mancava in una giornata simile". Nelle righe successive, il medico aggiunge di "temere" che qualcuno gliel'avesse rubata e che, per questo, è sceso di fretta in strada a controllare.

Medico perde le chiavi prima di iniziare il turno, poi trova questo bigliettino sulla moto

Il medico, giunto nel parcheggio, ringrazia il cielo perché la sua moto era ancora lì. Restava il problema delle chiavi: non è chiaro se ne avesse un doppione a casa ma a giudicare dalle sue parole pare di no. "Già mi vedevo a presentare denuncia alla polizia dopo un turno di notte e con due ore di sonno", ha aggiunto in un commento al post. Sul serbatoio della motocicletta, però, il pediatra ha notato un bigliettino che gli ha fatto tirare il più grande dei sospiri di sollievo. "Ciao, compagno motociclista. Ho trovato le tue chiavi sull'asfalto. Ce le ho io. Lavoro nel reparto maternità. Ti lascio il numero di telefono, chiamami e te le do".

Il bigliettino che il medico si è ritrovato sulla moto
Il bigliettino che il medico si è ritrovato sulla moto

Il bigliettino è stato bagnato dalla pioggia ma per fortuna risultava perfettamente leggibile. Il medico si è recato da Sergio, ha recuperato le chiavi della motocicletta ed è potuto tornare a casa in tranquillità (relativa). Nel primo commento, l'autore del post aggiunge: "Si chiama Sergio ed è una bellissima persona. Avrebbe potuto semplicemente ignorare quelle chiavi cadute per terra e proseguire. È anche appena diventato padre. Dopo avermi fatto questo enorme favore, gli ho detto che ha consulenze gratuite con un pediatra per tutta la sua vita". L'unico 'problema'? Quel giorno, in quell'angolo di Spagna, ha piovuto a dirotto: "Bellissima esperienza tornare a casa con due ore di sonno e mentre piove come se non ci fosse un domani", ha aggiunto. Parlando di bigliettini lasciati sui veicoli, diventò virale quello doppio lasciato sul parabrezza di un'auto.

Lascia un commento