Europei di atletica, Larissa Iapichino come mamma Fiona May: l'incredibile risultato che lega le due atlete

Larissa Iapichino come mamma Fiona May: dopo la finale di ieri sera, dell'edizione 2024 dei Campionati europei di atletica leggera, le due atlete sono ancora più legate. Ecco l'incredibile coincidenza che le unisce.

Ieri sera, si è conclusa l'edizione 2024 dei Campionati europei di atletica leggera. Questa edizione è stata seguitissima dagli italiani, sia dal vivo che in televisione. I Campionati europei si sono, infatti, tenuti in Italia, e in particolare allo Stadio Olimpico di Roma. L'affluenza è stata decisamente importante, e anche in televisione, l'evento ha riscosso un grande successo: come abbiamo scritto in questo articolo, infatti, le ultime gare di ieri sera sono state seguite da più di tre milioni di telespettatori, e il programma è stato il più seguito della prima serata di ieri. Non poteva essere altrimenti: nel corso di questa edizione degli Europei, infatti, gli italiani sono stati i protagonisti assoluti. Con la bellezza di 24 medaglie, di cui 11 d'oro, l'Italia è stata la Nazione più premiata della settimana. In vista delle Olimpiadi, si tratta di un risultato davvero ottimo per l'Atletica made in Italy.

Ieri sera, in particolare, gli italiani hanno conquistato ben tre medaglie. La fantastica staffetta 4x100 maschile, composta da Matteo Melluzzo, Marcell Jacobs, Lorenzo Patta e Filippo Tortu, ha trionfato con grande facilità, superando di gran lunga tutte le altre squadre, e ottenendo una medaglia d'oro. Pietro Arese, primatista italiano dei 1500 metri, ha, inoltre, vinto una storica medaglia di bronzo, al termine di una gara ricca di emozioni. Anche un'altra sportiva amatissima ha vinto una medaglia, e in questo caso d'argento. È Larissa Iapichino, campionessa di salto in lungo.

Campionati europei di atletica leggera: Larissa Iapichino e mamma Fiona May sempre più legate, il risultato che le unisce

Il percorso di Larissa Iapichino, all'interno dell'edizione 2024 dei Campionati europei di atletica leggera, è iniziato benissimo: la lunghista, infatti, si è subito qualificata alle finali, con un solo salto. Ieri sera, la figlia di Fiona May e Gianni Iapichino si è superata: con un salto di 6.94 metri, infatti, ha guadagnato un'ottima medaglia d'argento, la sua prima medaglia nei campionati europei degli atleti adulti, dopo due medaglie d'oro agli Europei Under 20 e Under 23. L'atleta, che non ha ancora compiuto 22 anni, ha, inoltre, ottenuto un risultato che la lega ancora di più a mamma Fiona May, che come lei è stata campionessa di salto in lungo.

larissa-iapichino-fiona-may-europei-di-atletica-metri-salto-in-lungo-sei
Larissa Iapichino sul podio d'Europa con un salto della lunghezza di 6.94 metri. (Fonte: Twitter - X - Atletica Italiana).

Andiamo indietro di 25 anni: l'occasione è sempre un evento internazionale. Si tratta, in particolare, del Campionato mondiale di Atletica leggera del 1999, tenutosi a Siviglia, in Spagna. Proprio lì, nel corso delle finali, Fiona May ha compiuto un salto di 6.94 metri, guadagnando proprio una medaglia d'argento. Stesso risultato, stesso premio, ma a 25 anni di distanza: è una coincidenza pazzesca, che lega ancora di più mamma e figlia. Ricordiamo che, un anno dopo, nel 2000, Fiona May vinse la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Sydney. Che a Larissa sia riservato lo stesso destino? Ce lo auguriamo!

Lascia un commento