MotoGP, Maverick Viñales potrà "riscrivere la storia" l'anno prossimo: non è mai successo prima

Nel 2025, Maverick Viñales potrà riscrivere la storia della MotoGP: il pilota spagnolo avrà, infatti, la possibilità di fare qualcosa che nessun altro è mai riuscito a fare. Scoprite di cosa si tratta all'interno dell'articolo.

Mancano ancora più di due settimane al prossimo Gran Premio, l'ottavo della stagione. Non siamo arrivati nemmeno a metà del Campionato, ma si pensa già alla prossima edizione: nelle ultime settimane, infatti, sono state annunciate diverse novità, che riguardano le modifiche dei team della classe regina del Motomondiale. Recentemente, ad esempio, è stato annunciato che Marc Márquez diventerà un membro del team ufficiale Ducati, sostituendo Enea Bastianini. Per diverse settimane, i fan e gli esperti si sono interrogati sull'identità del pilota che avrebbe affiancato Francesco Bagnaia nel team factory della casa motociclistica di Borgo Panigale. In particolare, come abbiamo spiegato già in numerosi articoli, i tre nomi papabili erano quelli di Márquez, Martín e lo stesso Bastianini.

Alla fine, il sei volte campione del mondo della MotoGP si è guadagnato l'accesso al team principale Ducati, mentre gli altri due piloti hanno deciso di correre per altre scuderie, a partire dal prossimo anno. Jorge Martín, che attualmente si trova alla prima posizione della classifica generale, sostituirà il collega e amico Aleix Espargaró nel team Aprilia, dopo il ritiro di quest'ultimo dalla pista. Enea Bastianini, invece, passerà al team satellite della KTM, il Tech 3. Il team KTM Tech 3 avrà la moto factory, esattamente come il team Red Bull KTM, che sarà formato da Brad Binder e da Pedro Acosta.

MotoGP, Maverick Viñales può scrivere di nuovo la storia: cosa può fare l'anno prossimo

Ad affiancare Bastianini, ci sarà un altro pilota di un team factory italiano, che l'anno prossimo cambierà scuderia. Parliamo di Maverick Viñales. Dopo quasi quattro anni in Aprilia, il pilota spagnolo passerà alla KTM, insieme all'italiano. Il team è completamente inedito, e offrirà, sicuramente, interessanti sorprese ai fan della MotoGP. Il ventinovenne di Figueres, inoltre, potrebbe riscrivere la storia della classe regina del Motomondiale, qualora vincesse almeno un Gran Premio, a partire dall'anno prossimo. Scopriamo perché.

motogp-maverick-anno-prossimo-ktm-vinales
Maverick Viñales può riscrivere la storia della MotoGP in KTM: ecco perché. (Fonte: Twitter - X - MotoGP).

Il pilota spagnolo è, ormai, in MotoGP dal 2015. Il suo debutto nella classe regina del Motomondiale è avvenuto con il colori della Suzuki, e proprio con la Suzuki ha vinto il suo primo Gran Premio, l'anno dopo. Da quel momento, ha cambiato diversi team, e ha guidato anche moto targate Yamaha e, dopo, la moto Aprilia. Due mesi fa, il pilota spagnolo ha vinto il suo primo Gran Premio con una moto Aprilia, negli Stati Uniti. È, così, riuscito a diventare il primo pilota della MotoGP a vincere con ben tre moto realizzate da scuderie diverse. Ed è proprio per questo, che l'anno prossimo, potrebbe riscrivere la storia della MotoGP: qualora vincesse un Gran Premio, infatti, diventerebbe il primo pilota di sempre a vincere almeno un Gran Premio con ben quattro modo di scuderie diverse. Mica male!

Lascia un commento