Cameriera si sfoga: "Dei clienti si sono seduti pochi minuti prima dell'orario di chiusura e mi hanno dato una mancia ridicola"

Una cameriera ha pubblicato uno sfogo contro una famiglia di tre persone che si è seduta a tavolo "pochi minuti prima" dell'orario di chiusura e - non contenta - ha lasciato una mancia "ridicola".

Il cliente ha sempre ragione? Questa frase che circola da tempo non mette d'accordo tutti coloro che lavorano a contatto con il pubblico. Spesso e volentieri, i clienti si comportano in maniera scortese senza un reale motivo. L'ennesima conferma arriva da una tiktoker statunitense di nome Gina, che vive in Florida e lavora presso un ristorante della catena 'Texas Roadhouse'. "Alcune persone non sanno nemmeno quale sia la definizione di gentilezza", è la premessa che lascia presagire il tono polemico del video. I protagonisti del racconto sono lei e una famiglia di tre persone - madre, padre e figlio - che sono entrati da Texas Roadhouse pochi minuti prima che il locale chiudesse le porte e permettesse solo agli ultimi clienti di pagare e uscire.

Una cameriera ha confidato che i clienti le hanno dato ottantasei banconote da 1$.
Una cameriera ha confidato che i clienti le hanno dato ottantasei banconote da 1$.

"Questi tre sono stati per tutto il tempo incollati al loro telefono, mi hanno rivolto la parola solo per ordinare. Non hanno parlato tra di loro. Per chiedere se fossero pronti a ordinare, mi sono dovuta avvicinare a pochi centimetri dal viso del padre di famiglia, non mi ascoltava". Ma non solo: "Ci hanno messo dieci minuti per ordinare, hanno fatto un numero altissimo di domande sul cibo, sulla preparazione ed erano indecisi anche sulle bevande". Nonostante fosse tardi e Gina non vedesse l'ora di poter mettere tutto in ordine e andare a casa, la cameriera assicura di aver dato loro un servizio "eccellente" e non sbrigativo, come succede a molti suoi colleghi quando dei clienti chiedono di sedersi tra le 22:30 e le 23:00.

Cameriera si sfoga contro dei clienti arrivati a orario di chiusura e poco generosi con la mancia

Tutto finisce, anche il pasto di clienti ritardatari, indecisi e poco simpatici. Non può mancare, però, la ciliegina sulla torta. I tre si sono trattati più che bene: il conto finale era di 184$ (171€). Insomma, essersi seduti alle 22:30 e aver speso quasi 200 dollari di cibo lasciava presagire una mancia generosa. E invece no. I tre (chiaramente il bambino è esente) le hanno dato 2$ di mancia. Negli Stati Uniti, com'è noto, lasciare il 10% di mancia è un segnale per comunicare che il servizio è stato sufficiente, ma nulla di eccezionale. Dal 15% in su, indica un gradimento netto. 2$ su un conto di 184$, negli Stati Uniti, è segno di enorme disprezzo per il lavoro dei camerieri, che dipendono per l'80% dalle mance per quanto concerne la loro paga.

@whatsthatmeen

What’s the worst tip you ever got? I love paying $3 to take care of crappy humans! 😁😁 #hospitalityindustry #serverlife #servertok

♬ original sound - Gina 🍉

È finita qui? Certamente no. I fuochi d'artificio finale non potevano mancare: "Il conto era di 184$, mi hanno dato cinque banconote da 20$ e ottantaquasei da 1$, che comprendevano la mia mancia". Gina, chiaramente, è rimasta molto delusa dal loro comportamento. "Faccio questo lavoro da venti anni, ho visto di tutto, ma mi arrabbio quando vengo trattata così. Quella di oggi è una mancanza di rispetto e niente più. Clienti come questi vivono fuori dal mondo. Se state guardando questo video, sappiate che provo grande disprezzo per voi. Spero che vostro figlio da grande sia diverso da voi". Alcuni utenti hanno provato a farla sentire meglio: "Io ho ricevuto una mancia da 1$ una volta e ho restituito la banconota", scrive una persona. "Era un conto da 1200$. I clienti non hanno lasciato nulla di mancia". Una collega di Gina, di recente, ha ricevuto una mancia enorme che l'ha fatta "quasi svenire".

Lascia un commento