"Ho conosciuto un uomo online e siamo andati a convivere dopo un mese: la gente diceva che non sarebbe durata, ma..."

Una donna ha ammesso di essere andata a convivere con un uomo conosciuto online un mese dopo il primo appuntamento. La protagonista della storia ha voluto smentire anche coloro che le assicuravano che non sarebbe durata.

Le cosiddette app di incontri sono croce e delizia delle persone single. Molte persone che non hanno tempo, voglia e capacità di uscire e andare a socializzare nei bar, in palestra o al centro culturale possono conoscere più facilmente potenziali partner. Il rovescio della medaglia è che, spesso, anche chi ci ha fatto un'ottima impressione online, può deluderci profondamente dal vivo. Il suo aspetto può essere molto diverso da quello delle foto, oppure può mettere in atto comportamenti indecenti al primo appuntamento. Alla categoria di chi non si è pentita affatto di aver dato fiducia a un uomo conosciuto tramite Tinder appartiene Kelsey Shutts, che oggi ha 29 anni.

Kelsey, in un'intervista riportata dal Ny Post, ha ammesso di aver conosciuto il suo attuale partner, James, a maggio del 2020. I due sono stati a cena insieme in un ristorante italiano nella città di Tampa, in Florida, appena il governo locale ha dato l'ok per riaprire i locali nel periodo del Covid-19. "Non credevo all'amore a prima vista, ma da quattro anni ci credo. Ci siamo visti e appena due giorni dopo abbiamo fissato il secondo appuntamento". I due, come si suol dire, hanno bruciato le tappe: "Dopo un mese di conoscenza siamo andati a convivere". James ha avuto tre figli da una precedente relazione, che oggi hanno 8, 11 e 13 anni. Kelsey li ha subito accolti nella propria vita con il sorriso.

Conosce un uomo online e dopo un mese ci va a convivere

A conferma di quanto detto sopra, nel giro di un anno e mezzo i due sono diventati una coppia a tutti gli effetti. "Dopo quattro mesi abbiamo comprato una casa insieme", spiega Kelsey. Nel dicembre del 2021, esattamente 18 mesi dopo il primo appuntamento, James le ha chiesto di sposarla, nel giorno di Natale. Lei, chiaramente, ha accettato. I due si sono concessi due cerimonie: una nella loro città natale con i figli e i familiari stretti e un altra presso il Lago di Como nel luglio del 2022, con amici e i restanti familiari. Kelsey ha raccontato: "Cosa mi ha colpito di lui? Su Tinder mi ha inviato un video per presentarsi, non un messaggio. Già dal video mi sono innamorata di lui".

I due si sono conosciuti online, grazie a Tinder, e dopo quattro settimane di frequentazione dal vivo sono andati a convivere,
I due si sono conosciuti online, grazie a Tinder, e dopo quattro settimane di frequentazione dal vivo sono andati a convivere,

"Non scherzo quando dico che è l'uomo più bello che abbia mai visto nella mia vita. E grazie a lui per la prima volta in vita mia mi sono sentita accettata. Sembra un macho e uno precisino, ma con me è un orsacchiotto e un romanticone". James ribatte: "Non credevo che le app di dating potessero aiutarmi. In passato ho fatto tanti errori. E invece, dal nulla, è comparsa la donna della mia vita. Vederla da vicino mi ha tolto il respiro, avevo il cuore a mille". L'uomo le ha fatto conoscere i suoi figli dopo appena tre mesi di frequentazione.  I bambini hanno fatto da paggetti e damigelle al loro matrimonio. "Quando eravamo in Italia, ha piovuto per tutta la giornata e i nostri amici erano delusi. Nel momento in cui la cerimonia ha avuto inizio, la pioggia si è fermata ed è uscito in sole. Appena siamo entrati a festeggiare, ha ripreso a piovere. È stato come se il cielo si fosse fermato appositamente per noi".

Lascia un commento