Si addormenta nei bagni della discoteca ed esce alle 9 del mattino, poi succede qualcosa di tragicomico

Una 19enne si è addormentata nei bagni di una discoteca dopo aver festeggiato "eccessivamente" la sera precedente. La giovane ha pubblicato un video virale sui social mostrando un momento imbarazzante occorso all'uscita dal locale, in teoria chiuso.

Per molti giovani e giovanissimi, la forma di divertimento più efficace è soddisfacente è ballare sulla musica elettronica dopo aver bevuto dosi abbondanti di alcol. Un video diventato virale nelle ultime ore dimostra come, a dispetto del tempo che passa e delle mode che cambiano, alcune abitudini rimangono le stesse. La protagonista è Eloise Paull, una ragazza 19enne inglese residente a Wakefield, città della contea del West Yorkshire. La giovane ha partecipato a una festa di compleanno di 18 anni di sua sua amica ed è stata certamente una di quelle serate che non dimenticherà mai più.

La 19enne ha raccontato su TikTok la sua serata di ordinaria follia, culminata con un sonno di alcune ore nei bagni della discoteca.
La 19enne ha raccontato su TikTok la sua serata di ordinaria follia, culminata con un sonno di alcune ore nei bagni della discoteca.

Il gruppo, infatti, dopo aver festeggiato a casa della neo maggiorenne, si è recata presso una discoteca famosa della città: Havana. Secondo i racconti dei presenti, Eloise è "sparita spesso" nel corso della nottata. Una sua amica ricorda che, poco prima che tutti andassero via, l'amica ha confidato loro che aveva bisogno del bagno. Nella sala principale, i presenti hanno continuato a ballare e intorno alle 6, il DJ ha spento le casse e anche gli irriducibili sono andati a casa. Tutti tranne la 19enne, che si è letteralmente addormentata nel bagno della discoteca. Per sua fortuna, il cellulare aveva un altro po' di carica e ha potuto registrare il video di cui sopra, diventato virale.

Ragazza si addormenta nei bagni della discoteca ed esce alle 9 del matino

Eloise ha provato a guadagnare l'uscita del locale, ma per ovvi motivi le porte erano chiuse a chiave. Per questo, la giovane si è allungata presso una porta che, per legge, non può mai essere chiusa dall'interno: quella di emergenza. Proprio mentre tornava all'aria aperta, la 19enne ha provato un forte imbarazzo: l'allarme è suonato, probabilmente destando sospetti tra chi in quegli istanti passava di fianco alla discoteca e ha visto una ragazza che barcollava con tacchi e vestitino nero. In un'intervista al Daily Mail, Eloise ha ammesso: "Ero ubriaca, non ricordo cosa sia successo. Una mia amica mi ha detto che l'ultima volta che mi ha vista l'avevo avvisata che stavo andando in bagno. Ero sparita più volte nel corso della serata e non mi hanno cercata".

@eloisejp.x

“cinabit mush” xox - This video is exclusively managed by Kennedy News and Media #foryoupage #foryou #uk #nightclub #wakefield #alttiktok

♬ Oh No - Kreepa

"Poi c'è stato un blackout: ricordo di essermi svegliata alle 9 del mattino, di essere uscita dalla porta di emergenza e che gli allarmi hanno suonato. Ho avuto serate movimentate, ma non mi era mai successo di addormentarmi nei bagni di una discoteca", ha confidato la 19enne che lavora come cameriera. "Dopo essermi svegliata, ho camminato un po' per raggiungere un taxi ed è stato doloroso, avevo ancora i tacchi ai piedi. Ho scritto all'Havana su Facebook chiedendo scusa. Non so perché quando hanno chiuso nessuno sia venuto a chiamarmi". La discoteca ha confermato che avvierà "un'indagine interna" per accertare le repsonsabilità" su quanto accaduto. Eloise avverte: "Era il mio secondo giorno in discoteca consecutivo. Non fate il mio stesso errore: bevete, ma fatelo responsabilmente, non sparite e assicuratevi di avere sempre vicini i vostri amici".

Lascia un commento