"Sanremo 2025? No, grazie!": chi dà il 'due di picche' a Carlo Conti (senza peli sulla lingua)

Sanremo 2025 si preannuncia come un’edizione storica del Festival della Canzone Italiana, ricca di novità e ritorni che sapranno sicuramente catturare l'attenzione del pubblico. Dopo cinque anni di successi sotto la guida di Amadeus, la conduzione e la direzione artistica passano a Carlo Conti, uno dei volti più amati della televisione italiana. Il presentatore è già stato al timone di Sanremo in passato, e il suo ritorno promette di unire tradizione e innovazione. Ma chi invece non vorrebbe essere presente alla kermesse? Ecco l'uomo che stronca la gara musicale.

Una delle principali novità di Sanremo 2025 oltre alla conduzione di Carlo Conti al posto di Amadeus sarà la conclusione anticipata delle serate, tutte fissate per terminare a mezzanotte. Questa decisione mira a rendere il festival più accessibile a un pubblico più ampio, specialmente ai lavoratori e alle famiglie. Torna anche la divisione tra Big e Nuove Proposte, un format caro agli appassionati storici della competizione musicale. Le Nuove Proposte saranno selezionate attraverso una sorta di talent show che precederà Sanremo Giovani, garantendo che solo i migliori talenti emergenti abbiano l'opportunità di calcare il prestigioso palco dell'Ariston.

Sul fronte del DopoFestival, l’appuntamento di approfondimento che ritorna a seguire le serate del Festival, si fanno sempre più insistenti i nomi di Alessandro Cattelan e Stefano De Martino come probabili conduttori. Il primo è conosciuto per il suo stile dinamico e ironico, mentre il secondo ha saputo conquistare il pubblico con la sua simpatia e versatilità. Che ci sia l'uno o l'altro a presentare lo show ci troveremo di fronte a momenti di grande intrattenimento e discussioni appassionate sulla competizione. Per quanto riguarda i co-conduttori, Annalisa, una delle cantanti più amate degli ultimi anni, ha recentemente lanciato un appello a Carlo Conti, esprimendo il desiderio di vivere l'esperienza al suo fianco. Tuttavia, non è l'unico nome in circolazione.

Sanremo 2025, chi dice no al festival di Carlo Conti: è un comico famosissimo

Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni, storici compagni di avventure di Conti, sembrano esclusi dall'edizione 2025. Il conduttore ha dichiarato di voler intraprendere un percorso diverso per questa occasione, sganciandosi dai suoi fedeli collaboratori di sempre. In compenso, un altro comico avrebbe potuto affiancarlo sul palco, come - ad esempio - Max Angioni, noto conduttore de Le Iene. Proprio quest'ultimo, tuttavia, ha oggi chiarito la sua posizione in merito a una possibile partecipazione a Sanremo.

Sanremo 2025
Max Angioni dice no al Festival di Sanremo 2025

In un'intervista a La Stampa, ha espresso il suo sogno di condurre uno show tutto suo, aggiungendo che non è interessato a partecipare al Festival. La sua risposta decisa lascia spazio ad altre ipotesi e mantiene alta l’attesa per chi potrebbe salire sul palco dell'Ariston insieme a Conti. Sanremo 2025 si prospetta quindi come un'edizione ricca di novità e graditi ritorni, con una formula rinnovata che punta a soddisfare sia i fedelissimi della kermesse sia le nuove generazioni.

Lascia un commento